pagelle

Pordenone-Alessandria 2-0, LE PAGELLE: finalmente la vittoria!

Pordenone-Alessandria 2-0, LE PAGELLE: finalmente la vittoria!

Le pagelle di Pordenone-Alessandria.

Alessandro Poli

L’occasione, l’ennesima occasione, finalmente è stata sfruttata a dovere. I ramarri vincono una partita non semplice dimostrando di crederci più degli avversari e conquistando gli agognati primi tre punti. Il Pordenone è ancora vivo e può tentare la risalita.

Perisan 6,5: quando deve intervenire non sbaglia nulla. Decisivo all’89’ su Orlando per guadagnare il primo clean sheet di stagione.

Magnino 6: in un ruolo non propriamente suo gioca una partita molto fisica, lottando fino all’ultimo.

Camporese 6,5: oggi davvero nessun errore. Lavoro sporco e silenzioso ma importantissimo del capitano.

Barison 6,5: idem come sopra. Più impegnato del collega ma il risultato è lo stesso: zero errori.

Falasco 6,5: torna dalla squalifica con una buona prestazione. Fatica a spingere ma chiude anche nelle occasioni avversarie più pericolose.

Zammarini 7: partita maiuscola del 33: falli presi, palle recuperate, gioco avversario spezzato e accelerazioni in attacco. Finalmente è tornato il Zamma dello scorso anno.

Pasa 6,5: cercavano un regista in lungo e in largo per il mercato e invece già ce l’avevano. Oggi si nota di meno ma l’assist per il gol di Pinato è magnifico.

Pinato7: dopo molte prestazioni anonime finalmente una gara di carattere con un gol da manuale (dal 70’ Kupisz 6: torna bene dall’infortunio lottando assieme al resto del gruppo).

Folorunsho 7: comincia con un brutto fallo ma si fa ampiamente perdonare con una partita di grande intensità e sacrificio. Pisseri gli nega il gol nel primo tempo, ma lui lo batte nel secondo.

Butic 6,5: riconfermato dopo la bella prestazione di Frosinone, non ha vita facile con Di Gennaro ma recupera un pallone fondamentale per servire l’assist del raddoppio (dal 77’ Sylla6,5: Tedino lo mette per la sua fisicità, lui fa girare la testa ai difensori piemontesi sfiorando il terzo gol).

Cambiaghi6,5: oggi non segna ma come sempre giganteggia in attacco. Con gran personalità si prende falli importanti ed è fondamentale nei suoi strappi in velocità (dal 77’ Pellegrini6: anche lui partecipa alla festa sostituendo degnamente il compagno).

tutte le notizie di