Terzo successo in fila per l'Apu Old Wild West che espugna il PalaFerraris e vendica la sconfitta dell'andata contro una Novipiù Monferrato compatta e insidiosa. Udine ha saputo alzare ritmo e qualità del proprio gioco nei momenti giusti del match, gestendo il proprio vantaggio per quasi tutto l'incontro. Casale Monferrato ha mostrato bandiera bianca solo negli ultimissimi istanti di gioco, contraddistinti da una pioggia di triple realizzate da Giuri e Mussini, certamente tra i più in forma in questo momento. Ecco le pagelle:

Giuri 7,5: continua a sfornare prestazioni di alto livello. Il suo gioco controllato è ormai un trademark ma oggi si fa vedere anche al tiro da tre con continuità. Gara completa.

Schina 5,5: non incide nei pochi minuti che gioca come in altre prove.

Mobio 5,5: mai dentro la partita, non riesce a confermare del tutto le cose buone viste nelle ultime partite.

Mussini 7: la sua gara cambia nel momento in cui subisce un duro fallo da Valentini e prende sul personale la questione. Si trasforma in una macchina da triple (5/5 dalla lunga distanza) e cambia la gara giocando ad altissima intensità.

Antonutti 6,5: c'è un'Apu con lui in campo e un'Apu senza di lui. Diciamo solo che quella che gioca senza di lui tende a faticare un po' di più.

Italiano 5,5: altra prova nell'anonimato. Non trova mai il ritmo a lui ideale per giocare.

Deangeli 6: una stoppatona su Camara e qualcos'altro per guadagnarsi la sufficienza. C'è ancora margine, tanto margine per migliorare.

Pellegrino 5,5: i falli lo limitano ma ci mette anche del suo per mettere a referto una prova giocata non al meglio delle sue possibilità.

Johnson 6,5: benissimo anche lui al tiro, baciato anche dalla Fortuna, però meno decisivo che in altre gare. Il suo supporto però è sempre meglio averlo.

Foulland 6,5: Camara è cliente scomodissimo. Foulland lo lascia sfogare e alla lunga fa valere la maggior esperienza, dimostrandosi attivo anche in attacco.

All. Boniciolli 6,5: Casale è squadra insidiosa ma la sua Apu smina senza pericoli quel campo minato che è il PalaFerraris e prosegue alla grande il suo cammino di ripresa.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 20:05
Autore: Francesco Paissan
Vedi letture
Print