L'Udinese fa una grande partita al San Paolo, va vicina alla vittoria ma poi alla fine i tre punti vanno al Napoli. Sfortunatissimi i bianconeri, il gol finale di Politano è una punizione troppo severa. Il pareggio, per quel che si è visto in campo, sarebbe stato il risultato più giusto. 

Musso 6,5 - Miracoloso in più di qualche occasione. Nel primo tempo sono almeno due gli interventi salva-risultato, nella ripresa il suo tocco sul tiro di Zielinski che finisce sulla traversa è decisivo. Si deve arrendere alla fine soltanto alla sassata di Politano. 

Becao 6 - Realizza subito un salvataggio decisivo in scivolata e disputa nel complesso una partita affidabile in difesa.

De Maio 5,5 - Questa sera più impreciso rispetto alle ultime uscite. Soffre un po' troppo le imbucate del Napoli e sbaglia qualche anticipo. 

Nuytinck 5,5 - Sul gol dell'1 a 1 del Napoli si fa anticipare da Milik. Anche lui patisce la velocità degli attaccanti del Napoli. Nel finale gli tocca il ruolo di mediano davanti alla difesa. 

Stryger Larsen 5,5 - Mario Rui lo fa soffrire, lui non riesce mai spingere e a metterlo in difficoltà. 

De Paul 7 - Anche questa sera l'argentino è uno dei migliori campo, vera luce nel gioco dell'Udinese. E' lui a sbloccare l'incontro con un inserimento puntuale sul secondo palo e a sfiorare anche il gol vittoria con un delizioso pallonetto nel finale. Solo un Koulibaly fortunato gli nega la doppietta. Convince anche per il grande lavoro in fase di non possesso. 

Walace 7 - La sua miglior partita con la maglia dell'Udinese. Davanti alla difesa è una diga insuperabile, recupera un sacco di palloni. A testa alta e con intelligenza costruire da dietro la manovora. Peccato che debba terminare anzitempo a causa di un infortunio alla spalla, si spera che non si nulla di grave visto che i bianconeri là nel mezzo sono contati. (Dall'88' Troost-Ekong s.v.). 

Fofana 5,5 - Poco reattivo sulla finta di Fabian Ruiz, che lo ipnotizza in area di rigore e serve a Milik l'assist dell'1-1. Da rivedere anche qualche scelta palla al piede in contropiede. 

Zeegelaar 6 - Gotti si affida a lui e non a Sema per cercare di coprire maggiormente la fascia di sinistra. Lui difende bene, cercando anche di spingere con costanza. Propizia il gol di De Paul con una triangolazione in velocità con Nestorovski e un cross ben calibrato sul secondo palo (Dall'81' Ter Avest s.v.). 

Nestorovski 6 - La insacca di testa dopo neanche dieci minuti, ma è nettamente in fuorigioco. Contribuisce allo 0-1 friulano con una giocata intelligente. Poi tanto lavoro sporco, sportellate e con Koulibaly che il peggiore marcatore che si possa trovare contro.

Lasagna 6 - Kevin cerca di sfruttare la sua velocità buttandosi a campo aperto dietro dei difensori azzurri. Questa sera però non riesce ad innescarsi, Koulibaly e Manolas non lo mollano. Ha l'occasionissima del vantaggio, calcia bene ma Ospina fa un miracolo. Prestazione comunque positiva. (Dal 92' Sema s.v.).

Luca Gotti 6 - Con gli uomini contati e senza alternative mette in campo un'ottima Udinese che se la gioca assolutamente alla pari contro una squadra di alta classifica come il Napoli. Chi pensava che questa sera il risultato fosse scontato si sbagliava, i bianconeri ben disposti in campo, chiusi quasi sempre nella rispettiva metà campo, riescono sempre a pungere in contropiede. Gli mancano i cambi per vincerla. La sconfitta è un boccone amaro da digerire, la sua squadra avrebbe meritato davvero di più. 

Sezione: Pagelle / Data: Dom 19 luglio 2020 alle 22:03
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print