pagelle

Givova Scafati-Apu Old Wild West 86-80, LE PAGELLE: un buon Foulland non basta all’Apu

Givova Scafati-Apu Old Wild West 86-80, LE PAGELLE: un buon Foulland non basta all’Apu

L'ultimo match della fase a orologio si chiude con una gara spumeggiante che, però, sembra più un passaggio di favori nel finale quando Apu Old Wild West e Givova Scafati si "accontentano" di fermare il punteggio...

Francesco Paissan

L'ultimo match della fase a orologio si chiude con una gara spumeggiante che, però, sembra più un passaggio di favori nel finale quando Apu Old Wild West e Givova Scafati si "accontentano" di fermare il punteggio sull'86-80. La gara è stata chiaramente contrassegnata da una buona prova dei due attacchi che oggi hanno trovato profondità e precisione con il tiro da tre e ottime soluzioni sotto le plance. Meglio Scafati che, soprattutto nel finale, ha potuto contare sulle bombe di Musso e Jackson mentre l'Apu non riusciva più a trovare la via del canestro. Queste le pagelle:

Nobile 6: corre per tutti, recupera due palloni e gioca con lucidità una gara in cui i sistemi difensivi passano in secondo piano.

Pellegrino 6: un antisportivo "macchia" una prova tutto sommato sufficiente, in cui gioca con energia e riesce a infilare pure otto punti.

Spangaro 6: un paio di difese uno contro uno lo vedono vincente contro l'attaccante. Non si accende in attacco ma gioca diversi minuti e non sfigura.

Italiano 6,5: parte alla grande con due triple e diverse buone giocate. Il tiro dalla lunga distanza perde di efficacia nel corso della gara e anche la sua prova ne risente.

Schina 5,5: commette un paio di errori grossolani ma non smette mai di eseguire le giocate che gli vengono richieste e questo è un merito.

Deangeli 6,5: prende responsabilità in attacco e cerca di mettersi in movimento nelle lotte a rimbalzo.

Foulland 7: ha un vantaggio fisico sui lunghi di Scafati e questo vantaggio viene spesso cavalcato. Sfiora la doppia-doppia.

Johnson 5,5: mai dentro la partita, sbaglia qualche tiro di troppo ma l'impressione e che non cerchi mai di accendersi realmente. Un turno di pausa in vista dei playoff.

Amato 6,5: quando sale in cattedra è uno show di tiro e passaggio, fondamentali nei quali eccelle. Cala anche lui nel finale purtroppo.

Mobio 5,5: strappa qualche rimbalzo ma in attacco non è preciso come in altre occasioni.

All. Boniciolli 5,5: l'idea è che l'Apu di oggi non fosse, per energia e dedizione, quella vista nelle altre gare di questa fase e quella che vedremo ai playoff, o che perlomeno auspichiamo di vedere.