Genoa-Udinese 2-2, LE PAGELLE: Musso horror, Lasagna sfrutta al meglio l'unica occasione. Ma questa squadra è dipendente da De Paul

28.10.2018 17:48 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Genoa-Udinese 2-2, LE PAGELLE: Musso horror, Lasagna sfrutta al meglio l'unica occasione. Ma questa squadra è dipendente da De Paul

Udinese a metà. Primo tempo da incubo, ripresa buona che vale un pari contro il Genoa. Un punto che permette all'Udinese di mettere fine alla serie consecutiva di sconfitte e a Velazquez di salvare, momentaneamente la panchina. Ripartiamo da qui, anche se con molti dubbi.

Musso 5 - Difficile capire il motivo per il quale oggi sia lui in porta e non Scuffet. Macchia il suo esordio causando ingenuamente il rigore dell'1-0. 

Opoku 5 - Va a vuoto dopo pochi minuti e quasi manda in gol Bessa. Entra in maniera scomposta su Sandro prendendosi il giallo. Deve adattarsi al calcio italiano.

Troost-Ekong 6 - A tre fa più fatica che a quattro. Senza Nuytinck a fianco è normale che gli vengano meno alcune certezze. Buone chiusure, gioca comunque bene considerando la spada di Damocle del giallo rimediato dopo soli 15 minuti.

Samir 6 - Attento dietro, riesce anche a sganciarsi e mettere qualche pallone in mezzo.

Pussetto 6 - Si vede poco ma ha il merito di mandare in crisi Romero garantendo ai suoi la superiorità numerica negli ultimi 20 minuti. (dall'85' Balic sv).

Fofana 6 - Un po' in mezzo, un po' a destra: gioca un'onesta partita pur al di sotto delle sue possibilità. Da lui ci si attende sempre di più.

Behrami 5.5 - Duro, anche troppo e spesso in ritardo. Fa fatica lì nel mezzo contro il dinamismo genoano. Velazquez lo toglie anche per evitare alla squadra l'inferiorità numerica. (dal 63' Ter Avest 6 - Ha buoni numeri e velocità).

Barak 6 - Fa girare palla, svaria fra mediana e corsia sinistra ma il Barak della passata stagione era tutt'altra cosa. (dal 79' Mandragora sv).

Stryger Larsen 6.5 - Si scopre migliore rispetto ad altre prove da terzino destro. Spinge spesso e si porta via i difensori genoani in occasione del 2-2 di De Paul, libero di calciare.

Lasagna 6.5 - Ha poche occasioni ma le sfrutta alla grande. Quasi porta in vantaggio ai suoi nel primo tempo, nella ripresa sale in cielo e rianima i friulani con l'1-1.

De Paul 7 - Pennella l'1-1 siglato Lasagna, poi fa tutto da solo con un tiro a giro alla Del Piero. Scuote la partita in cinque minuti. Questa Udinese è De Paul dipendente.

Velazquez 5,5 - Difficile capire che abbia in mente. In confusione tattica ma con grinta la sua Udinese trova un pari che gli permette di salvare la panchina.