Atalanta-Udinese 2-0, LE PAGELLE: una delusione totale. Jankto nullo, De Paul pure. Perica non la vede mai. Difesa che sbaglia

31.03.2018 17:13 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 1901 volte
Atalanta-Udinese 2-0, LE PAGELLE: una delusione totale. Jankto nullo, De Paul pure. Perica non la vede mai. Difesa che sbaglia

Sesta sconfitta di fila, sesta delusione per i tifosi bianconeri. Da un'Udinese in emergenza non ci si poteva aspettare grandi cose ma almeno provare ad impensierire l'Atalanta. Così non è stato, gli orobici dominano in lungo e in largo. 70% di possesso palla, diverse occasioni da gol e bianconeri che non passano quasi mai la metà campo.

Bizzarri 6 - Se l'Udinese perde ancora la colpa di certo non è sua. Risponde in maniera impeccabile nel primo tempo, poi nella ripresa subisce due gol senza fare errori ed evitandone altri.

Stryger Larsen 5,5 - Qualche sbavatura sparpagliata in entrambe le frazioni di gioco, fa quel che può. Sempre in sofferenza contro gli attaccanti avversari.

Danilo 5,5 - Un paio di chiusure provvidenziali nel primo tempo, in cui è stato tra i migliori. Poi nella ripresa crolla anche lui, pur senza sbagliare gravemente.

Nuytinck 5,5 - Perde la marcatura di Petagna in occasione del gol dell'1-0 dell'Atalanta. Uno degli ultimi però a mollare. Almeno lotta fino alle fine e in questa squadra è già qualcosa.

Zampano 5,5 - Non si vede quasi mai. Gli unici cross che fa cadono nel vuoto. Si vede che avrebbe gamba ma non riesce ad incidere.

Jankto 4 - Vuole andare all'Arsenal, alla Juve, al Milan. Se continua a giocare così farà fatica a trovare un posto in Serie A (Udine a parte). Completamente impalpabile, non riesce mai ad incidere su questo match. Pochi inserimenti, nessuna conclusione e dunque nessuna palla gol. Un consiglio, abbassare le ali e far correre le gambe.

Balic 6 - Tra i meno peggio. Ha gran qualità tecniche, anche se deve trovare ancora i tempi di gioco. Prestazione sufficiente. 

Ingelsson 6 - Comincia bene, con tanta voglia di inserirsi nell'area avversaria. Gioca con personalità ed eleganza, è tra i migliori.

Adnan 5 - Viene saltato troppo spesso sulla sua fascia. Sbaglia diversi interventi anche quando chiude le diagonali nella propria area di rigore. Rivedibile.

De Paul 5 - Paragonarlo al Papu è una bestemmia. Un dieci che non salta l'uomo, non crea e non tira mai in porta. Nella ripresa poi scompare e non riesce più ad inventare. Serve dire altro?

Perica 5 - Alto due metri, non ne prende una di testa, non riesce mai a difendere con il fisico il pallone. Palomino lo ferma praticamente sempre. Un solo tiro il porta, un po' poco per un attaccante.

Maxi Lopez (dal 72)', Pontisso (dal 80'), Widmer (dal 80') sv: tre comparse.

Oddo sv: che può fare un allenatore se è costretto a giocare con giocatori non all'altezza?