Tutto Udinese
I migliori video scelti dal nostro canale

pagelle

Apu OWW-Givova Scafati 73-70, LE PAGELLE: impresa al Carnera, Udine è in finale!

Apu OWW-Givova Scafati 73-70, LE PAGELLE: impresa al Carnera, Udine è in finale!

Un errore banale, un comodo lay-up mancato da Gaines seguito da un rimbalzo raccolto da Foulland sancisce lo storico risultato conseguito dall’Apu Old Wild West: è finale, un’altra finale contro Napoli ma questa volta in palio ci...

Francesco Paissan

Un errore banale, un comodo lay-up mancato da Gaines seguito da un rimbalzo raccolto da Foulland sancisce lo storico risultato conseguito dall'Apu Old Wild West: è finale, un'altra finale contro Napoli ma questa volta in palio ci sarà un posto in Serie A! Il punteggio di 73-70 definisce la vittoria bianconera, raggiunta dopo una gara iniziata sottotono ma ripresa già dal secondo quarto. La vittoria è stata, anche questa volta, frutto di una prestazione collettiva, impreziosita dai 24 punti di Johnson, dalla straripante energia di Pellegrino e dalle singole giocate importanti di ogni membro della squadra. Queste le pagelle della gara:

Johnson 7: gioca serenamente, consapevole delle giocate da fare, eseguite puntualmente. Dopo due prove incerte ritorna a ruggire in casa, c'erano dubbi?

Amato 5,5: non al meglio e si vede. Per fortuna non ha svantaggio da rimontare e può pensare al riposo in vista della finale.

Schina 6: soffre, inevitabilmente, contro Gaines ma non perde mai la lucidità, di questo gliene va dato atto.

Antonutti 6: calca bene il campo, senza acuti ma senza nemmeno soffrire contro avversari che fisicamente potrebbero star meglio di lui.

Mobio 6: un ottimo apporto testimoniato dai tanti minuti giocati. Gli mancano i punti ma per il resto è ben presente.

Mian 6,5: canestri importanti da fuori e un buon impatto sul match. Sta recuperando forma e fiducia.

Foulland 6,5: non inizia al meglio la partita ma lo squillo di Pellegrino fa bene anche a lui che rientra e torna a far sentire la sua presenza. Finale in crescendo.

Giuri 6: inizia con buoni spunti in attacco, prosegue cercando di gestire i ritmi e chiude con i liberi che portano l'Apu a distanza di sicurezza. Senza strafare.

Nobile 6: meno in luce e meno in campo ma mai banale nelle sue scelte.

Pellegrino 7,5: l'Apu cambia passo con lui in campo. Domina a rimbalzo ma soprattutto sembra essere il giocatore con più energie in campo.

Italiano 6: una tripla nel finale a spezzare una gara di lotta e sacrificio.

All. Boniciolli 7,5: cinque gare per conquistare la finale. Due vittorie in casa che hanno illuso di poter chiudere la serie anche in tre partite. Due sconfitte che hanno rimesso tutto in discussione. Una vittoria decisiva, senza appello, in gara 5. Soprattutto, la serenità dimostrata questa sera a impressionare.

tutte le notizie di