Apu Gsa-Aurora Jesi 93-76, LE PAGELLE: Powell sontuoso, Penna brillante

10.03.2019 21:32 di Francesco Paissan   Vedi letture
Apu Gsa-Aurora Jesi 93-76, LE PAGELLE: Powell sontuoso, Penna brillante

L’Apu vince con grandi meriti contro una Jesi che, certo non andava sottovalutata, ma che poco ha avuto da quei giocatori che alla vigilia della gara dipingevamo come più temibili. Solo Mascolo è riuscito a impensierire con continuità la difesa bianconera che, lungo tutto l’arco della partita, è stata forse il fattore determinante per ottenere il massimo risultato. Se gira la difesa solitamente anche in attacco i giocatori riescono a fare il loro, prova ne sono i tanti contropiedi sfruttati dagli udinesi stasera. Powell, sontuoso, si prende con altrettanti meriti la palma di MVP dell’incontro, chiudendo con 23 punti e 38 di valutazione. Più che i numeri, senz’altro molto belli, conta però la presenza scenica dell’americano, segnale positivo in vista del finale della stagione.

Mortellaro 6,5: comincia con le marce basse poi però guadagna fiducia e in attacco diventa un fattore, segnando e passando sempre con lucidità.

Pinton 5,5: pochi minuti nel giorno del suo compleanno, sfruttati non al massimo purtroppo. Segna un punto convertendo un fallo tecnico ma in seguito non mette in mostra molto altro.

Powell 8: prova di grande personalità del 33 americano. Segna a ripetizione con apparente facilità contro una difesa mai irreprensibile ma soprattutto segna nei momenti chiave della gara. Fondamentale.

Cortese 6: tanto segna ma anche tanto sbaglia. Molto più pericoloso in penetrazione che non al tiro dal palleggio. Nella sua partita ci sono però anche giocate importanti per far segnare i compagni.

Penna 7: prova brillante del giovane play che fa sempre le scelte giuste e, anche in difesa, soffre poco e niente.

Nikolic 6,5: gli manca giusto un minutaggio maggiore oggi ma in campo mette comunque in mostra le solite doti atletiche, segnando anche 11 punti nei 15 minuti in cui è in campo.

Pellegrino 6,5: a tratti dominante sotto le plance. Segna, stoppa, difende ma continua ad avere dei momenti in cui commette piccoli errori che, messi insieme, incidono sulla sua gara.

Simpson 6: altra serata in cui può permettersi di lasciare i compagni sotto le luci dei riflettori. Inchioda comunque una schiacciata che, non abbiamo dubbi, sarà da top 3 delle giocate della settimana.

Spanghero 6: meno minuti del collega ma comunque abbastanza per indicare ai compagni le trame giuste. Meno incisivo di altre volte in attacco. (Visintini & Chiti s.v.: pochi minuti di garbage time per loro)

Martelossi 7: Jesi ha iniziato bene questa gara ed è per questo che Udine ha doppio merito per l'aver conquistato la vittoria numero quindici della stagione questa sera