primo piano

Udinese-ND Bilje 4-1, i più e i meno: Cristo Gonzalez la sorpresa di giornata

Udinese-ND Bilje 4-1, i più e i meno: Cristo Gonzalez la sorpresa di giornata

Poker nell'amichevole di questo pomeriggio. Ecco come sono andati gli uomini di Gotti.

Stefano Pontoni

Primo assaggio stagionale di Udinese nell'amichevole del "Morigi" di Manzano contro l'ND Bilje, formazione della seconda serie slovena. Squadra, anzi squadre sperimentali quelle messe in campo da Gotti, che comunque riescono ad imporsi per 4 a 1 sugli avversari. Un'occasione per il tecnico bianconero di testare i tanti giocatori che hanno preso parte in questa prima settimana agli allenamenti. Quello che contava era senza dubbio iniziare a mettere minuti nelle gambe ma qualche indicazione interessante è comunque arrivata.

I più

Cristo Gonzalez - Doppietta per l'attaccante spagnolo. Non è una prima punta di ruolo ma la sua mobilità mette in difficoltà la difesa avversaria. Dimostra di avere il fiuto del gol, cosa di cui l'Udinese ha necessariamente bisogno. Presto per dare giudizi definitivi ma una chance forse gliela si potrebbe anche concedere, soprattutto se dovesse continuare così. La vera sorpresa di giornata, sempre con la valigia in mano.

Arslan e Makengo - Questa coppia di centrocampo funziona eccome. I due hanno gamba e quando si inseriscono centralmente riescono sempre a creare qualcosa. Fondamentali i loro inserimenti con e senza palla. Il tedesco di origini turche conferma le qualità messe in mostra la scorsa stagione, il francese fa subito capire di potersela giocare per una maglia da titolare.

Micin - Il classe '98 gioca con personalità. Entra subito in ritmo partita, gestisce sempre bene il pallone. Anche lui meriterebbe finalmenente più spazio perché le qualità sembra avercele.

I meno

Scuffet e Padelli - Belle parate ma anche errori madornali. Il friulano si becca un rosso per un fallo da ultimo uomo, cappella anche per l'ex Inter.

Samir -  Dietro soffre le folate avversarie. Quest'anno, se vuole veramente riconquistarsi il posto, deve fare meglio. Certi errori non sono più ammessi.

Forestieri e Palumbo - Rimandati. Girano a vuoto e sbagliano diversi palloni anche facili. Siamo soltanto alla prima, serve maggiore lucidità.

tutte le notizie di