notizie

Udinese-Juventus, le probabili formazioni: Adnan dal primo minuto, cambi anche a centrocampo

I friulani hanno il dente avvelenato dopo il ko in casa della Fiorentina ed in questo inizio di stagione hanno avuto un andamento piuttosto altalenante tra le mura amiche: il bilancio è di due sconfitte e due vittorie. Per la Juve...

Stefano Pontoni

I friulani hanno il dente avvelenato dopo il ko in casa della Fiorentina ed in questo inizio di stagione hanno avuto un andamento piuttosto altalenante tra le mura amiche: il bilancio è di due sconfitte e due vittorie. Per la Juve l'obiettivo è riscattare la sconfitta contro la Lazio, magari con una prestazione leggermente migliore rispetto a quella contro lo Sporting:Calcio d'inizio in programma per le ore 18. L'ultima vittoria in casa da parte dell'Udinese risale al 2010 (3-0), mentre lo scorso anno finì 1-1 con le reti di due calciatori che in estate hanno cambiato aria, cioè Duvan Zapata e Leonardo Bonucci.

COME ARRIVA L'UDINESE - Ieri Widmer e Larsen hanno lavorato in gruppo e dovrebbero essere a disposizione di Delneri: entrambi partiranno dalla panchina. Maxi Lopez è in pole su Lasagna per il ruolo di punta centrale nel 4-1-4-1 bianconero. A centrocampo De Paul e Jankto agiranno sulle corsie laterali, con la coppia Fofana-Barak leggermente più avanti rispetto a Behrami. In difesa, infine, Adnan sulla destra, Samir a sinistra ed il duo Danilo-Nuytinck in mezzo.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Allegri, dopo le fatiche europee, dovrà fare a meno anche di Sturaro e Benatia, entrambi ai box per problemi fisici. Quello bianconero sarà un 4-2-3-1, con il trio composto da Douglas Costa, Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain, alla ricerca del gol perduto. Rispetto alla gara di mercoledì, torna dal 1' Matuidi: al suo fianco ci sarà Pjanic. In difesa, infine, spazio a Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini ed Alex Sandro (in pole su Asamoah).

LE PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (4-1-4-1): Bizzarri; Adnan, Danilo, Nuytinck, Samir; Behrami; De Paul, Fofana, Barak, Jankto; Maxi Lopez. A disposizione: Borsellini, Scuffet, Angella, Widmr, Pezzella, Balic, Hallfredsson, Larsen, Bajic, Ewandro, Matos, Perica, Lasagna. Allenatore: Luigi Delneri.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Asamoah, Rugani, Khedira, Bentancur, Bernardeschi, Cuadrado. Allenatore: Massimiliano Allegri.