notizie

Udinese-Ascoli 1-3, LE PAGELLE DEGLI AVVERSARI: l’ex Fabbrini ci prova

Udinese-Ascoli 1-3, LE PAGELLE DEGLI AVVERSARI: l’ex Fabbrini ci prova

L'Ascoli ci prova ma alla fine cade contro un'Udinese superiore

Stefano Pontoni

Nonostante la sconfitta è buona la prova dei marchigiani. Tra i più vista l'ex bianconero Fabbrini, capace più volte di impensierire la difesa friulana.

Leali 5 - L'errore che consente a Pereyra di sbloccare la gara è pesante. Un'uscita goffa che gli costa cara.

Salvi 5.5 - Si occupa più della fase difensiva che di quella offensiva. Troppo timido. (Dal 60' Baschirotto 6 - Entra a risultato già segnato. Gioca con maggiore convinzione).

Botteghin 6 - E' uno dei migliori tra i suoi. Provvidenziale in chiusura in un paio di occasioni.

Avlonitis 6 - Compone una solida cerniera difensiva in coppia con Botteghin: sufficiente nonostante l'impegno probante.

D'Orazio 6,5 - Mezzo voto in più rispetto alla sufficienza non solo per il gol. Gioca con coraggio, cercando di proporsi. Anche in fase difensiva dà una mano.

Collocolo 5,5 - Nel primo tempo la catena di destra funziona male, soprattutto a causa della timidezza di Salvi che non gli dà manforte sulla corsia. Decisamente meglio nella ripresa quando, nell'unica circostanza in cui viene innescato, serve a Bidaoui il gol del possibile 1-1. (Dal 70' Quaranta s.v.).

Buchel 5 - Cerca di dare ordine in mezzo al campo. Fatica molto, tanti errori in fase di impostazione. (Dal 60' Šarić 6 - Mette minuti nelle gambe, rispetto al compagno convince un po' di più).

Eramo 5,5 - Vorrebbe inventare qualcosa ma risulta inconcludente. (Dall'87' Castorani s.v.).

Fabbrini 6.5 - Ci tiene a fare bene contro la sua ex squadra. E' l'unico a riuscire ad impensierire l'Udinese con giocate di qualità. Gli manca la finalizzazione. Si carica la squadra sulle spalle.

Bidaoui 5,5 - Va a corrente alternata. Avrebbe sui piedi la palla per rimettere in parità il risultato ma sbatte addosso a Silvestri.

Dionisi 6 - Combatte con la solita determinazione, ma stasera la sua missione viene resa estremamente difficile dalla difesa dell'Udinese. Cerca comunque di dare l'esempio con numerosi ripieghi difensivi e confeziona l'assist per il gol di D'Orazio.

All. Sottil 6 - L'ex difensore dell'Udinese non sfigura al Friuli con il suo Ascoli. In B può fare bene.

tutte le notizie di