Luigi Turci, ex portiere bianconero, ha parlato del momento dell'Udinese ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

"Io sono sempre dell’avviso che ognuno ha la posizione che si merita. Se ora la squadra è lì, è giusto così. Non stiamo parlando di un paio di partite, ma più di 20. Posso però dire, per esperienza, che al tempo della prima qualificazione in Coppa Uefa, eravamo a 5 punti dalla retrocessione a 10 giornate dalle fine e poi arrivammo quinti. La squadra può migliorare, ma devono coincidere tanti fattori. È chiaro che non ci devono essere limiti, ma bisogna essere realisti. L’obiettivo primario è la salvezza, rappresentata dai 40 punti".

Sezione: Notizie / Data: Gio 18 febbraio 2021 alle 11:00
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print