Tutto Udinese
I migliori video scelti dal nostro canale

De Paul all'Atletico Madrid

Tre soluzioni interne per far fronte all’addio di De Paul

UDINE, ITALY - MARCH 06: Roberto Pereyra of Udinese Calcio  celebrates after scoring their team's second goal  during the Serie A match between Udinese Calcio and US Sassuolo at Dacia Arena on March 06, 2021 in Udine, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors.  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

La partenza di De Paul lascerà un enorme vuoto in mezzo al campo. Difficile trovare sul mercato un sostituto, per questo Gotti studia anche delle soluzioni interne. Tre le possibili ipotesi a livello tattico.

Stefano Pontoni

L'addio di De Paul lascia un vuoto che sarà davvero difficile da colmare. Difficile, però, trovare un degno sostituto, a cifre ovviamente contenute, sul mercato. In giro c'è ben poco e gli unici profili che stuzzicavano i bianconeri sembrano essere davvero difficili da raggiungere.

Per questo motivo, secondo la Gazzetta dello Sport, Luca Gotti sarà costretto a studiare una soluzione interna, valorizzando maggiormente quelli che sono i giocatori già a disposizione.

Sarebbero tre, secondo la rosea, le soluzioni per rimpiazzare, almeno dal punto di vista tattico, l'argentino.

Che sicuramente il Tucu: "Per qualità del palleggio, visione di gioco, capacità realizzativa e abilità nel confezionare gli assist Peryera è il sostituto naturale del numero 10. Dirottato da Gotti molte volte nella posizione di mezzapunta, di supporto al centravanti, con l’addio di Rodrigo e il definivo recupero degli uomini in avanti (Pussetto e Deulofeu godranno di sicuro di condizioni di salute migliori) Pereyra si collocherà definitivamente nella posizione di interno.

Ma anche Arslan può giocare da mezz'ala: "Se la cava meglio. Quando nello scorso campionato è mancato De Paul – in due occasioni, per squalifica, contro Verona e Cagliari – Arslan è stato sempre in campo. Coi gialloblu, essendo a disposizione pure Deulofeu, ha svolto il ruolo di copertura in coppia con Walace, lasciando a Pereyra la possibilità di spostarsi più in avanti sulla linea del catalano. Con gli isolani ha occupato proprio la posizione di De Paul, interno destro nel centrocampo a 5".

Per un centrocampo più muscolare l'alternativa può essere Makengo: "Essendo un elemento di sostanza bisognerebbe trovare equilibri differenti per garantire un supporto alla fase offensiva".

Nel frattempo l'Udinese continua a sondare il mercato, soprattutto quello estero, in cerca di un nuovo talento.

tutte le notizie di