notizie

Spezia-Udinese, la moviola: non c’è contatto tra Zoet e Pussetto

Spezia-Udinese, la moviola: non c’è contatto tra Zoet e Pussetto

Episodio da moviola in Spezia-Udinese: l'arbitro Guida concede un rigore ai bianconeri ma poi il VAR fa cambia la decisione

Stefano Pontoni

Partita tranquilla e ben amministrata dal fischietto di Torre Annunziata. Un episodio, però, ha fatto discutere, il rigore concesso a Pussetto e poi tolto dal VAR.

Siamo al minuto 11. Ferrer sbaglia il retropassaggio per Zoet, con l'attaccante argentino che ne approfitta e si avventa sul pallone. Il portiere dei liguri va in scivolata, il 23 arriva in anticipo, sente il tocco e che cade a terra. Guida non ha dubbi e indica il rigore.

Il direttore di gara viene però richiamato al VAR che gli fa cambiare decisione. Niente rigore e giallo per simulazione alla punta dell'Udinese.

C'è stato o non c’è stato il contatto? La decisione giusta dell’arbitro. A velocità normale il rigore sembrava esserci, ma il replay mostra che Zoet in realtà non tocca il piede di Pussetto. Va detto, comunque, che in velocità basta poco per far perdere l'equilibrio ad un giocatore. In ogni caso la decisione pare essere corretta.

tutte le notizie di