notizie

Serie A, il Crotone batte il Verona e lascia l’ultimo posto

C'erano pochissime motivazioni, ma alla fine il Crotone ha portato a casa una vittoria importante per evitare l'ultimo posto. La sfida viene decisa da Ounas e Messias. Alla fine gli uomini di Cosmi salvano l'onore e si tolgono...

Stefano Pontoni

C'erano pochissime motivazioni, ma alla fine il Crotone ha portato a casa una vittoria importante per evitare l'ultimo posto. La sfida viene decisa da Ounas e Messias. Alla fine gli uomini di Cosmi salvano l'onore e si tolgono dall'ultimo posto in classifica. La testa sarà già al prossimo campionato di B, ma mancano due gare da onorare fino all'ultimo minuto di gioco. 

La gara si sblocca nel giro di pochi minuti. Ounas si smarca bene dalla difesa e sfrutta l’assist di Simy: l’ex Napoli calcia sul proprio piede, ne esce una traiettoria praticamente imparabile per Pandur. I padroni di casa collezionano palle gol, per poco Cigarini non pesca il jolly dalla distanza. L’unica vera occasione nel primo tempo per il Verona arriva al 30’ con Dawidowicz, il colpo di testa del difensore gialloblù viene respinto da un buon intervento di Cordaz.

Al 66’ Barak prova a dare una svolta al match, il tiro dal limite viene sporcato dalla difesa di casa. Al 75’ arriva il raddoppio dei pitagorici: Ounas dalla sinistra trova un bel pallone per Messias, che di prima intenzione supera Pandur. Il Verona non molla la presa e a pochi minuti dal termine della sfida riapre tutto: Gunter colpisce di testa sugli sviluppi di un corner, Molina devia il pallone nella propria porta. Gli uomini di Juric ci provano anche in pieno recupero, ma alla fine i tre punti sono tutti dei pitagorici.