Parole forti quelle pronunciate dal segretario generale della FIFA, Jerome Valcke, che visionando i lavori di ristrutturazione degli stadi per i mondiali 2014 in Brasile sembra aver trovato ritardi pesanti, soprattutto negli impianti "Garrincha" di Brasilia e "Arena Corinthians" di San Paolo: "Ho bisogno di tempo per verificare tutti i 12 impianti, i cui lavori procedeno molto a rilento. La Coppa del Mondo è un evento planetario e devono assolutamente accelerare i lavori. Se ci saranno ritardi nella consegna degli stadi - le parole di Valcke riportate da calciomercato.com -, potremmo decidere di cambiare sede entro l'1 agosto di quest'anno". Stizzita la risposta dei dirigenti del Corinthians: "Se vogliono toglierci la partita inaugurale del mondiale, lo facciano pure".

Sezione: Notizie / Data: Mer 15 maggio 2013 alle 14:40
Autore: Gaetano Cantarero
vedi letture
Print