Le interviste post partita

Sassuolo, Dionisi: “Non puoi fare due gol in trasferta e prenderne tre”

UDINE, ITALY - NOVEMBER 07: Alessio Dionisi head coach of US Sassuolo looks on during the Serie A match between Udinese Calcio v US Sassuolo at Dacia Arena on November 07, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare la sconfitta per 3-2 rimediata sul campo dell’Udinese: “Non mi interessano i numeri, sapevamo che saremmo stati noi a fare la partita. Dovevamo...

Stefano Pontoni

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare la sconfitta per 3-2 rimediata sul campo dell'Udinese: "Non mi interessano i numeri, sapevamo che saremmo stati noi a fare la partita. Dovevamo essere più bravi nel non concedere occasioni quando avevamo la palla, perché il terzo gol è un nostro errore in uscita. Anche il primo gol è stato troppo semplice da realizzare per loro. Detto ciò, nel primo tempo abbiamo fatto una gara di qualità, siamo stati sfortunati nel gol del pareggio dell'Udinese. Nella ripresa, però, non siamo stati qualitativi".

È mancato l'atteggiamento nel secondo tempo?

"Più che l'atteggiamento, abbiamo mosso palla lentamente e se lo fai non puoi vincere dei duelli contro una squadra così fisica. Calando da questo punto di vista, abbiamo permesso all'Udinese di rientrare tutta sotto la linea della palla e lì loro hanno messo le basi per vincere".

Cosa si porta via di buono da questa trasferta?

"Mi piacerebbe portare il fatto che non dobbiamo ripetere questi errori: sono particolarmente arrabbiato perché fai due gol fuori casa e non ne puoi prendere tre. Devi essere più squadra. Avevamo la possibilità di ottenere un risultato positivo, ma invece torniamo a casa con zero punti".

Quali saranno le sue indicazioni in vista della sosta?

"Speriamo di recuperare gli infortunati, ma non è quello il problema perché chi ha giocato aspettava da un po' di poter giocare. Abbiamo ragazzi bravi che non stavano giocando. Il problema è che dopo un primo tempo così devi dare continuità nella ripresa e ottenere il risultato. Non ci possono bastare il possesso palla e la prestazione. Non siamo contenti, fermo restando che guardando la classifica dovevamo avere qualche punto in più che possiamo recuperare. Dobbiamo volere di più".

tutte le notizie di