notizie

Nuytinck: “Partita con il Torino fondamentale per continuare la crescita”

UDINE, ITALY - OCTOBER 27: Bram Nuytinck of Udinese Calcio  looks on during the Serie A match between Udinese Calcio and Hellas Verona FC at Dacia Arena on October 27, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le parole di Nuytinck a Udinese Tv

Jessy Specogna

Il capitano Bram Nuytinck ha parlato ai microfoni di Udinese Tv.

Bram, si riparte lunedì a Torino dopo la sosta. Quanto sono state importanti queste settimane per lavorare come gruppo dopo la vittoria contro il Sassuolo?

<<La vittoria contro il Sassuolo è stata fondamentale. Dopo una vittoria bisogna sempre allenarsi, la sosta è stata indispensabile da questo punto di vista perché ci ha permesso di lavorare. Vogliamo crescere e per farlo dobbiamo allenarci molto>>.

Che tipo di gara di aspetti lunedì. Il Torino è una squadra molto fisica e intensa a cui piace aggredire.

<<Anche noi possiamo giocare in questo modo, lo abbiamo dimostrato nella partita contro il Verona. Anche a Torino sarà così, dobbiamo vincere i duelli e i contrasti. Queste sono le cose importanti>>.

Contro il Sassuolo Mister Gotti ha usato una difesa a 4. Come ti stai trovando a lavorare sia sulla difesa a 3 sia su quella a 4, può essere per te, da difensore centrale, un sistema che dà soddisfazione alla squadra?

<<Secondo me possiamo giocare sia con la difesa a 3 sia con quella a 4. Abbiamo giocato quasi sempre con quella a 3 ma è bello vedere che possiamo giocare anche con la difesa a 4, vuol dire che possiamo cambiare. Per me è uguale, mi piace giocare anche a 4, abbiamo giocatori con qualità che possono adattarsi ad entrambe le situazioni di gioco>>.

La vittoria con il Sassuolo può essere stata la svolta. Quali sono i tuoi obiettivi personali e quali di squadra?

<<Prima della partita abbiamo sentito un po’ di pressione: dovevamo vincere e lo abbiamo fatto. Adesso vogliamo crescere e la partita contro Torino è fondamentale da questo punto di vista>>.

Sono arrivati tanti giovani, molto forti. Come li vedi?

<< Vedere giocare i giovani è molto bello. Anche in allenamento sono fortissimi. Sono ancora giovani quindi hanno bisogno ancora di un po’ di tempo ma si vede benissimo che sono forti e questo va a favore dell’Udinese>>.

Come sta andando la tua prima stagione da Capitano? Come ti senti e dove pensi di poter arrivare tu e dove puoi portare la squadra con la fascia da Capitano?

<<Ci sono più responsabilità da Capitano ma non mi pesano perché ho esperienza e voglio sentire queste responsabilità. Il mio obiettivo è fare bene con la squadra, voglio raggiungere risultati migliori rispetto a quelli degli ultimi anni. Non voglio soffrire ma voglio giocare un bel campionato con la squadra. Sono molto fiero dei nostri tifosi, è bello sentire il loro affetto>>.

tutte le notizie di