notizie

Non solo Inter e Juve, tutti i club di Serie A chiedono il taglio degli stipendi

Non solo Inter e Juve, tutti i club di Serie A chiedono il taglio degli stipendi

Non solo Juventus e Inter. Momento complicato per tutte le società della Serie A che hanno deciso di fare fronte comune contro la crisi. A tal proposito i club del massimo campionato italiano sono pronti a chiedere alla Figc uno slittamento...

Stefano Pontoni

Non solo Juventus e Inter. Momento complicato per tutte le società della Serie A che hanno deciso di fare fronte comune contro la crisi. A tal proposito i club del massimo campionato italiano sono pronti a chiedere alla Figc uno slittamento del pagamento di alcuni stipendi ai propri calciatori. Si tratta in particolare delle ultime quattro mensilità della stagione 2020/2021. Inoltre si vuole avviare una trattativa per il taglio di due emolumenti.

Nell'assemblea andata in scena oggi, i club della Serie A hanno manifestato la volontà di chiedere lo spostamento del pagamento degli stipendi di marzo, aprile, maggio e giugno. Una proposta che sarà formalizzata nel prossimo Consiglio federale del prossimo 17 maggio. Nello specifico si vuole chiedere di differire il pagamento di marzo (non più maggio ma giugno) aprile (da giugno a luglio), maggio (da giugno a dicembre) e giugno (da settembre a dicembre). Per quanto riguarda poi gli stipendi sarà avviata una trattativa con l'Associazione Italiana Calciatori per il taglio di due mensilità per tutti i giocatori.