notizie

Messaggero Veneto, le pagelle: molto bene Udogie, Molina non sa difendere

ROME, ITALY - SEPTEMBER 23: Bryan Cristante of AS Roma fights for the ball with Destiny Udogie during the Serie A match between AS Roma v Udinese Calcio at Stadio Olimpico on September 23, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Silvia Lore/Getty Images)

Le pagelle del Mesaggero Veneto

Jessy Specogna

Queste le pagelle del Messaggero Veneto.

SILVESTRI 6 - Blocca un destro centrale di Pellegrini, sul gol nulla può.

BECAO 6 - Dopo due minuti subisce un attentato alla sua virilità. Si rimette in sesto e bada al sodo.

NUYTINCK 6 - Abraham può colpire indisturbato in mezzo all'area, ma lui poteva poco.

SAMIR 6 - Presente quando va a murare un destro dal limite di Pellegrini. Ma quando lancia lungo è sempre impreciso.

MOLINA 4,5 - Per giocare in serie A e in nazionale non basta essere bravi in fase propositiva, bisogna anche saper difendere. Si fa scherzare come un pivello da Calafiori.

PEREYRA 6 - Partita di sacrificio da tuttocampista. Così però si vede poco vicino all'area.

WALACE 5,5 - Lento nel giro palla, prende una evitabile ammonizione per proteste.

MAKENGO 6,5 - Parte maluccio, poi cresce: dinamico, aggressivo, propositivo. Nota lieta.

UDOGIE 6,5 - Balla tra Zaniolo e Karsdorp e nel complesso regge anche se perde un paio di palloni in maniera ingenua. Sta di fatto che dalla sua parte la Roma non si rende mai pericolosa. Nel secondo tempo tiene, cresce di livello e dopo un'ora di gioco su un bel filtrante di Makengo ha la palla per pareggiare: il suo diagonale finisce largo di poco. Considerando che era fermo da un paio di settimane ha fatto più di quello che ci si aspettava.

PUSSETTO 6 - Per due volte non mette il pallone in porta per una questione di centimetri.

DEULOFEU 6 - Ruba una palla in pressing, suo il cross per la seconda palla gol di Pussetto e il tiro-cross respinto da Rui Patricio.

SOPPY 6,5 - Ingresso autoritario, di personalità. Spinge e va anche alla conclusione. Forse meritava di entrare prima.

BETO 6 - Riferimento utile per l'assalto finale. Utile in qualche sponda, anche se non riesce ad andare mai al tiro

LARSEN SV - Con lui Gotti passa alla difesa a quattro.

SAMARDZIC SV - Un paio di buone giocate. Merita fiducia.

ARSLAN SV - Entra nel finale.

tutte le notizie di