Tutto Udinese
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Marino: “Volevamo giocare. La Lega ha salvaguardato il campionato”

Marino: “Volevamo giocare. La Lega ha salvaguardato il campionato”

La Salernitana, come anticipato, non si è presentata al “Friuli”. In campo solo l’Udinese. A fare luce sulla situazione Pierpaolo Marino

Stefano Pontoni

Queste le dichiarazioni del direttore tecnico bianconero: “Ieri sera eravamo tutti convinti di giocare siccome la Lega ci aveva rassicurato sullo svolgimento della partita. Ho affermato per questo che partita si sarebbe regolarmente giocata

La Salernitana aveva un charter prenotato per sta mattina, pensavamo che, anche se con un po’ di ritardo, i granata fossero arrivati a Udine per disputare il match. Noi avremmo avremmo voluto giocare. Interrompere in questo modo la serie positiva non ci fa di certo piacere ma ci dobbiamo attenere ai regolamenti. La Lega  ha preso una decisione responsabile. Rinviare la partita a causa di un solo giocatore positivo avrebbe messo a repentaglio la regolarità del campionato e avrebbe portato alla sospensione di numerosi altri match da qui in avanti.  Andava tutelata l’integrità del campionato e gli interessi di tutti, società, giocatori e tifosi. Noi in ossequio ai regolamenti ci siamo presentati, era nostro dovere. Il nostro è un atteggiamento assolutamente sportivo e non può essere scambiato con altro.

Questa sera giocheremo una partitella in famiglia, un occasione per vedere chi hai giocato meno, per far mettere a tutti carburante nelle gambe prima delle feste. Facciamo di necessità virtù. La squadra non può permettersi di non lavorare oggi”.

tutte le notizie di