notizie

Jajalo: “La conferma di Gotti mi fa piacere. Ora mi sento di stare bene”

Jajalo: “La conferma di Gotti mi fa piacere. Ora mi sento di stare bene”

Le parole di Jajalo ai microfoni della Gazzetta dello Sport

Jessy Specogna

Tra coloro che si stanno già allenando al Bruseschi in attesa del ritiro vero e proprio c'è anche Mato Jajalo. Il bosniaco, reduce dalla rotuttra del crociato, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

"Prima o poi in una carriera la sfortuna si accanisce. Io non avevo mai avuto nulla di particolare, ma nel calcio un momento di difficoltà arriva sempre. E io l’ho avuto. Ora chiedo la salute. Mi sono reso conto che è davvero l’unica cosa che conta. Mi sembra di stare bene. Lo dico perché ogni giorno vedo il miglioramento. Sono contento di questo. Sto lavorando bene da tempo. Ho ricominciato a calciare bene il pallone e a usare la palla negli allenamenti specifici. Insieme a me c’è Ignacio Pussetto che ha avuto lo stesso tipo di infortunio. Ora bisogna valutare con attenzione la situazione. Non so se riprenderò allo stesso modo con i compagni per quel che riguarda la parte tattica. Valuteremo bene con lo staff medico".

"Gotti? Io ho avuto la fortuna di trovarmi sempre abbastanza bene con tutti gli allenatori che ho avuto. Ma la sua conferma mi fa davvero piacere. È un buon segnale perché è un allenatore che ci conosce bene, che lavora con noi da quasi due campionati. E quindi anche noi lo conosciamo bene".

tutte le notizie di