Le interviste post partita

Gotti: “Classifica? I conti si fanno alla fine”

MILAN, ITALY - OCTOBER 31: Luca Gotti, Head Coach of Udinese Calcio looks on prior to the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

L'Udinese non vince dal 12 settembre. A San Siro arriva il ko e ora la classifica inizia a farsi delicata. Il tecnico bianconero, però, preferisce gettare acqua sul fuoco

Stefano Pontoni

Luca Gotti commenta a Sky Sport la sconfitta dei bianconeri a San Siro contro l'Inter: "Abbiamo concesso troppo all'Inter in generale rispetto al solito. Nel primo tempo non abbiamo gestito i palloni come dovevamo e abbiamo cercato troppo velocemente gli attaccanti, anche quando eravamo distanti. Il gol poi ha cambiato la partita. Deulofeu era fuori da 10 giorni, non aveva i 90 minuti e ho dato alla squadra la miglior formazione possibile. Negli anni scorsi avevamo giocatori diversi, adesso gradualmente la squadra di sta componendo di armi diverse. Siamo all'undicesima partita, abbiamo raccolto meno di quello che dovevamo. I conti si fanno alla fine".

I tanti pareggi sono un pericolo per la classifica ?

"Il campionato di Serie A è sempre pericoloso, pensiamo alla classifica e la sostanza. Noi non andiamo in campo per pareggiare e non sappiamo che i tre punti sono importanti. In attacco ci stiamo formando, abbiamo giocatori con caratteristiche diverse e punteremo su di loro in base anche alle partite che andremo a giocare".

Perché avete concesso troppo?

"L'Inter è una squadra molto forte e ci sono i loro meriti. Dovevamo rompere il loro palleggio con più continuità".

tutte le notizie di