Nella conferenza stampa di ieri per annunciare la collaborazione dell'Udinese con FederBet per contrastare il match-fixing, ha preso parola anche il Direttore SportivoCristiano Giaretta: "Organi esterni che controllino i flussi non ce ne sono. La responsabilità oggettiva esiste e questo rappresenta un deterrente importante. La tutela interna è quasi obbligatoria per una società come l'Udinese. In passato una collaborazione analoga ha già dato i suoi frutti al Novara Calcio, - riporta il sito ufficiale del club friulano udinese.it - che ha visto ridurre sensibilmente, da 12 a 2, i punti di penalizzazione inflitti per responsabilità oggettiva grazie all'azione preventiva e di denuncia messa in atto dalla stessa società piemontese".

Sezione: Notizie / Data: Gio 20 febbraio 2014 alle 13:30 / Fonte: udinese.it
Autore: Redazione TuttoUdinese
vedi letture
Print