notizie

Gazzetta dello Sport, le pagelle: Pussetto il migliore, Silvestri non fa rimpiangere Musso

Gazzetta dello Sport, le pagelle: Pussetto il migliore, Silvestri non fa rimpiangere Musso

Le pagelle della Gazzetta dello Sport

Jessy Specogna

Queste le pagelle della Gazzetta dello Sport.

SILVESTRI 7 - Musso chi? I rimpianti sono già un ricordo. Due soli interventi, ma decisivi.

BECAO 6,5 - Tosto come sempre e più preciso del solito negli appoggi.

NUYTINCK 6,5 - Lo spauracchio Henry diventa presto un agnellino. Sbaglia poco e niente.

SAMIR 6,5 - Anche lui contribuisce a mettere la museruola agli attaccanti di Zanetti, con giudizio.

MOLINA 7 - Meno continuo rispetto a tante occasioni, ma fa l'assist dell'1-0, avvia l'azione del secondo e ci mette la firma sul terzo. Chapeau.

ARSLAN 7 - Quando l'Udinese soffre, c'è sempre lui a rompere, ripartire, tirare. JAJALO - SV

WALACE 6 - Una conduzione centrale, senza grandi giochi. UDOGIE - SV

MAKENGO 6,5 - Molto mobile, autore dell'occasione Udinese con gol annullato a Pussetto.

DEULOFEU 6,5 - L'uomo in più. Due partite, due gol. E stavolta da subentrato. Sembra la sua stagione.

STRYGER LARSEN 6,5 - Solita spinta, solito apporto difensivo. Una garanzia.

PEREYRA 6,5 - L'arma tattica. Si muove dietro Pussetto, torna a prendere palla, non dà riferimenti, prezioso.

PUSSETTO  7 - Il gol è un dipinto. E la sua gara è un quadro di pericolosità e movimenti giusti. Averne di nove 'impuri' così. OKAKA - SV

GOTTI 7 - Ok, stavolta la partenza è giusta. Rispetto all'anno scorso, dorme già sonni tranquilli. La sua Udinese è molto solida. E velenosa, vero Juventus?

tutte le notizie di