notizie

Gazzetta dello Sport, le pagelle: malissimo Becao, si salva il solo Silvestri

UDINE, ITALY - AUGUST 22: Marco Silvestri of Udinese Calcio  looks on during the Serie A match between Udinese Calcio v Juventus at Dacia Arena on August 22, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le pagelle della Gazzetta dello Sport

Jessy Specogna

Queste le pagelle della Gazzetta dello Sport.

SILVESTRI 6 - Una sola incertezza quando è beffato da Insigne, maevita 4 gol con grandi parate su chiunque.

 

BECAO 4,5 - Impreparato per reggere l'urto di Insigne, balbetta sempre e non copre come dovrebbe.

 

NUYTINCK 5,5 - Il più affidabile dietro, anche se con Osimhen è una battaglia dalla quale si esce male.

 

SAMIR 5 - Troppo falloso. Rischia dal primo tempo, in un contrasto con Politano col quale è in perenne difficoltà, becca il giallo forse anche troppo tardi.

 

MOLINA 5 - Si fa scavalcare e manda in porta Insigne: imperdonabile errore, anche perchè il Napoli inizia da lì. SOPPY - SV

 

ARSLAN 5,5 - Meglio di Walace come sostanza, ma in possesso quasi zero.

 

SAMARDZIC 5,5 - Stavolta il bimbo non può fare miracoli.

 

WALACE 5 - Equilibrio sì, ma zero lanci, solo passaggi corti spesso sovrastato dai tre del Napoli. Urgono rimedi.

 

PEREYRA 5 - Buon avvio, buone combinazioni di tecnica pura, poi crolla.

 

MAKENGO 6 - Ci mette l'anima, con un po' di confusione.

 

LARSEN 5,5 - Crea con Pereyra all'inizio. Regge come può Politano, ma qualche sbavatura.

 

ZEEGELAAR 6 - Entra sullo 0-3 e prova a dare una mano dietro.

 

DEULOFEU 6 - Comincia correndo tanto. Ruba una palla a Ospina da campione, ma si spegne.

 

BETO 5,5 - A partita compromessa è complicato incidere, ma si vede poco.

 

PUSSETTO 5 - Il primo vero tiro dopo 89 minuti. Troppo poco. Ma palle non ne vede.

 

 

 

 

 

tutte le notizie di