notizie

Gazzetta dello Sport, le pagelle: Forestieri il migliore, buon ingresso di Arslan

TURIN, ITALY - NOVEMBER 22:  Fernando Forestieri of Udinese Calcio celebrates a goal with team mate Samir during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on November 22, 2021 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Le pagelle dell'Udinese secondo la Gazzetta dello Sport

Jessy Specogna

Le pagelle di Torino-Udinese.

SILVESTRI 6 - Un suo infortunio (scivola) regala il vantaggio al Toro, due grandi parate nei due tempi.

BECAO 5,5 - Tutto bene, ma sul secondo gol doveva rinviare subito.

NUYTINCK 6 - Un gran salvataggio su Belotti, sul quale regge di mestiere.

ARSLAN 6,5 - Dà dinamismo, va anche vicino al gol, Milinkovic lo mura.

SAMIR 6,5 - Usa tutta la fisicità e vince i duelli. Da gran difensore.

MOLINA 5,5 - Giallo evitabile, una palla in angolo senza senso, qualche disattenzione. Nella ripresa cresce.

WALACE 6 - Lotta fino alla fine tra qualche errore e buone giocate. Naturalmente, più recuperi di tutti.

PEREYRA 5,5 - Piazzato in mediana, non è la sua posizione e si vede

UDOGIE 6 - Primeggia nel confronto con Aina in avvio, poi si spegne. SOPPY - SV

PUSSETTO 5,5 - Un solo grande guizzo, un gran tiro respinto da Milinkovic, ma non è al top. FORESTIERI 7 - Dal febbraio 2016 l'Udinese non segnava su punizione. Gran esecuzione e secondo gol. Gioca poco ma dà tanto.

DEULOFEU 6 - Bel primo tempo, cerca sempre di creare pericoli usando tutta la tecnica. Poi cala: 21 palle perse.

SAMARDZIC 6 - Milinkovic con un balzo gli nega il gol. Poi pasticcia sull'ultima azione importante.

BETO 6,5 - Fa impazzire i difensori del Toro, ci prova in tutti i modi, trova i muri e soprattutto Bremer.

GOTTI 6 - Pereyra in mezzo non convince, ma la squadra dà tutto, crea, tira 18 volte e c'è sempre

tutte le notizie di