notizie

Gazzetta dello Sport, le pagelle: Deulofeu il migliore, Pereyra leader, male la difesa

Gazzetta dello Sport, le pagelle: Deulofeu il migliore, Pereyra leader, male la difesa

Le pagelle della Gazzetta dello Sport

Jessy Specogna

Queste le pagelle della Gazzetta dello Sport.

SILVESTRI 6,5 - Lo premiamo per il volo d'angelo su Dybala: il gol sarebbe stata una pietra tombale. C'è chi dice che la palla sarebbe uscita. Nel dubbio, comunque, meglio deviare.

BECAO 5 - Sorvolato dal cross di Chiesa e sovrastato da Cristiano Ronaldo, viene salvato dalla Var proprio agli sgoccioli, nel recupero.E sul primo gol non è esente da responsabilità.

NUYTINCK  5 - E' presente sulle scene dei due gol subiti. Sul primo è in concorso di colpa, sul secondo Cuadrado lo riduce a birillo. Insufficienza di reparto, dietro l'Udinese fatica a leggere e a reggere.

SAMIR 5 - Cuadrado arriva da lontano, lanciato come una moto. Udogie manco lo vede, Samir soffre. Sul primo gol non accorcia la marcatura su Bentancur. ZEEGELAAR - SV

MOLINA 6 - Meno arrembante del solito, anche perchè ha davanti Alex Sandro,non proprio l'ultimo dei terzini. Tiene la fascia: effettua 4 cross, un paio interessanti.

ARSLAN 6,5 - Per un tempo è sopraffatto da Dybala, dal suo scomparire e apparire ovunque. Si riscatta poi, specie con l'azione che porta al rigore. JAJALO 5 - Si divora il 3-2.

WALACE 5,5 - Regista abbastanza sciapo e un po' troppo rude. Forse è improprio definirlo playmaker, più che altro è un guardiano non sempre attentissimo.

MAKENGO 5,5 - Si intuiscono delle doti,bisogna avere la forza di andare oltre le apparenze di una prova contro avversari oggi troppo forti per lui. A 23 anni può migliorare.

UDOGIE 5 - Travolto dal solito Cuadrado. Il colombiano gli sfreccia via a piacimento, quando sgasa gli prende subito metri non più recuperabili. Troppa velocità per il 18enne Udogie.

PEREYRA 7 - Via De Paul, è lui il nuovo leader dell'Udinese,il compagno a cui appoggiarsi quando si è in difficoltà. Corrode la Juve con gli inserimenti, è freddo sul rigore.

PUSSETTO 6 - Anche nella parte sbagliata di partita, il primo tempo della insussistenza, cerca di restituire i colpi. Tentativi non memorabili, ma comunque tentativi.

LARSEN 6 - Con lui l'Udinese acquisisce esperienza e maggior stabilità. Si dice che il duttile esterno danese possa andar via alla fine del mercato. Chi lo prenderà cascherà bene.

OKAKA 6,5 - Il centravanti che mancava, la montagna di muscoli da opporre ai centraloni juventini. Entra nel finale ed è determinante con la pressione su Szczesny per il 2-2.

DEULOFEU  7 - Tecnica nella velocità, la solita miscela che rende interessante un attaccante. In combutta con Okaka terrorizza Szczesny,i due lo pressano e lo inducono all'errore. Deulofeu raccoglie il frutto.

tutte le notizie di