notizie

Corriere dello Sport, le pagelle: serata da incubo per Molina

Corriere dello Sport, le pagelle: serata da incubo per Molina

Le pagelle del Corriere dello Sport

Jessy Specogna

Queste le pagelle del Corriere dello Sport.

Silvestri 5 Bersagliato, martellato a raffica: risponde bene al giro di Insigne e alla capocciata di Anguissa, ma sul bis di Rrahmani è tradito dal rimbalzo del pallone ed è il palo a salvarlo sul sinistro di Fabian.

Samir 5 In ritardo e dunque fulminato dal velocista Osimhen sul vantaggio azzurro, ma soprattutto in affanno perenne come tutto il reparto.

Becão 5 Non ha il passo e neanche il supporto dei colleghi di linea per contenere la mareggiata azzurra.

Nuytinck 5 Regge finché con Osimhen fa corpo a corpo, ma in velocità la storia diventa molto brutta.

Molina 4,5 In trappola nella tela di Insigne nell’azione del vantaggio del Napoli e poi in ritardo su Koulibaly - nelle uscite - sul bis e sul tris. E di discese, beh, neanche a parlarne. Serata da incubo. Soppy (41’ st) sv Il gettone.

Arslan 5 Palleggia piuttosto bene in avvio, ma l’illusione dura giusto mezzo tempo: quando la catena di sinistra del Napoli ingrana a macinare gioco e trame, lui si sgretola.

Samardzic (27’ st) 5 Questa volta la mossa di Gotti non frutta come con lo Spezia. Ma è tutta un’altra questione. Un altro avversario.

Walace 4,5 Semplicemente sovrastato da Anguissa e Fabian: un buco in mezzo.

Pereyra 5 Il tema sarebbe questo: attacco a sinistra e danza tra le linee in appoggio alle punte. Sarebbe, appunto, perché Di Lorenzo e Anguissa lo ingabbiano.

Makengo (19’ st) 5 Non riesce né a contenere né ad alimentare.

Stryger Larsen 5 Non spinge, non trova varchi e spunti, e fa respirare e pensare Rui in area in occasione dell’assist per il tris di Kouly.

Zeegelaar (27’ st) 5 Dentro nel momento peggiore. E si adegua al tema.

Deulofeu 5,5 Una scheggia nei primi venti minuti: si allarga, svaria, attacca tutti e anche Ospina. Ma poi si spegne di colpo.

Beto (19’ st) 5 Vorrebbe ma proprio non può: zero rifornimenti e adios.

Pussetto 5,5 Si muove tanto e ci prova - almeno lui - fino alla fine: ma Ospina non ci sta.

tutte le notizie di