Gianfranco Cinello, ex attaccante dell'Udinese (negli anni scorsi ha anche fatto parte dello staff tecnico) ha parlato dei friulani e degli uomini mercato dei bianconeri a partire da Musso: "E' uno dei due profili migliori in Italia per qualità e affidabilità - dice a Tuttomercatoweb.com - oltre ad essere un ottimo interprete del ruolo ha una continuità e un rendimento incredibili. Passaggi a vuoto pochi, è sicuro ed è molto migliorato con i piedi, è da big". 

Pronto dunque per il salto.
"Sì, perchè mi ricordo quando venne qui Handanovic e il percorso è stato similare. Due campionati da titolare e ora ha un bel bagaglio. E' stato impegnato molto e ha dimostrato le sue capacità; inoltre questa sua freddezza è determinante per giocare ad alti livelli. Oltre alle qualità fisiche e tecniche nelle grandi piazze devi essere in grado di sopportare le pressioni e lui è sempre pronto". 

De Paul a suo parere dove andrà?
"Le qualità le conosciamo, io l'ho allenato due anni. E' di gran livello, fisicamente forte ed è migliorato come personalità, cosa che quando è arrivato gli mancava: ho dubbi che possa andare in una squadra italiana, la richiesta economica è di un certo livello e in Italia ora non ci sono club che possono permetterselo. L'Udinese non abbasserà il prezzo che parte da 40 milioni e forse più". 

Il futuro di Gotti invece?
"So che c'è un buon rapporto tra lui e la società ma non è stata esercitata clausola per il rinnovo. Ci sarà trattative e se le idee saranno comuni si parlerà di un progetto futuro. A Udine si sono alternati tanti allenatori poi diventati anche di spessore: non sempre è stato trovato l'accordo, dunque la via non è sicura. Se può fare un piccolo salto? Ha fatto bene però non ha ancora un gran bagaglio da primo allenatore e allora qualche altra esperienza in squadre come l'Udinese può essere la scelta giusta"

Sezione: Notizie / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 22:43
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print