notizie

Bologna-Udinese 2-1, LE IMPRESSIONI A FINE PRIMO TEMPO: brutto approccio alla partita

Bologna-Udinese 2-1, LE IMPRESSIONI A FINE PRIMO TEMPO: brutto approccio alla partita

L'Udinese chiude sotto 2 a 1 al Dall'Ara. Brutto approccio alla gara dei bianconeri, gli uomini di Gotti entrano molli e vanno sotto sull'incornata di Tomyasu. E' Lasagna a perdere la marcatura del giapponese, il quale da due...

Stefano Pontoni

L'Udinese chiude sotto 2 a 1 al Dall'Ara. Brutto approccio alla gara dei bianconeri, gli uomini di Gotti entrano molli e vanno sotto sull'incornata di Tomyasu. E' Lasagna a perdere la marcatura del giapponese, il quale da due passi segna di testa. 

Dopo il cambio di Forestieri per Nestorosvki, i bianconeri riescono a trovare il gol del pari con la incursione di Pereyra. Il Tucu è bravo a buttarsi in tuffo su una respinta corta di Da Costa. 1 a 1 e parità ristabilita ma è sempre il Bologna a fare la partita. Prima dello scoccare del 45' arriva il raddoppio felsineo. Penetrazione di Palacio, che vince un contrasto con Samir, palla che arriva a Svanberg che di prima trafigge un non perfetto Musso. 

Non può essere contento della prestazione dei suoi Gotti. Un cambio proprio per dare un segnale, per dare una scossa ma l'Udinese sembra essere una lontana parente di quella squadra capace di giocare palla a terra e ripartire in velocità vista contro Lazio e Torino. 

De Paul sottotono, dietro i soliti errori e davanti un attacco che non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Che è successo? Come mai questa involuzione? Vediamo se nella ripresa ci sarà quella reazione che ci si aspettava.