notizie

Bertotto: “Contro la Juventus una buona partita, ma si vede che mancano elementi”

ASCOLI PICENO, ITALY - OCTOBER 20: Valerio Bertotto head coach of Ascoli Calcioduring the Serie B match between Ascoli Calcio and AC Reggiana at Stadio Cino e Lillo Del Duca on October 20, 2020 in Ascoli Piceno, Italy. (Photo by Danilo Di Giovanni/Getty Images)

Le parole di Valerio Bertotto ai microfoni di Tmw

Jessy Specogna

Valerio Bertotto, ex capitano bianconero, ha parlato dell'Udinese ai microfoni di Tuttomercatoweb.it.

"Erano in svantaggio di due gol, ma alla fine sono stati bravi a rimanere in partita senza farsi prendere dallo sconforto. Volenti o nolenti, la Juve è la stessa dell'anno scorso, pur avendo cambiato allenatore. Brava l'Udinese ad approfittare degli errorini commessi dalla Juventus, tanto che alla fine della partita ha avuto alcune occasioni che avrebbero potuto portare addirittura la vittoria. Pareggio giusto, importante per l'Udinese".

"Senza voler fare i fenomeni di turno, dico che all'epoca abbiamo creato i presupposti per una crescita costante su più anni, grazie ad elementi di spessore tecnico e umano che ha garantito all'Udinese e a noi periodi importantissimi. La filosofia è cambiata, giusto che De Paul andasse via, ora c'è da riscrivere una pagina nuova, con altri interpreti. Pur avendo fatto una buona partita con la Juve, si vede che mancano elementi per Gotti".

tutte le notizie di