notizie

Balic: “L’esperienza in Italia mi ha fatto crescere, quando arrivai non sapevo nulla di tattica”

Balic: “L’esperienza in Italia mi ha fatto crescere, quando arrivai non sapevo nulla di tattica”

Arrivato a Udine con grandi aspettative, Andrija Balic non è mai riuscito pienamente a convincere. Dopo un prestito poco fortunato al Perugia ed un'esperienza in Olanda al Fortuna Sittard, il centrocampista croato ha trovato la sua...

Jessy Specogna

Arrivato a Udine con grandi aspettative, Andrija Balic non è mai riuscito pienamente a convincere. Dopo un prestito poco fortunato al Perugia ed un'esperienza in Olanda al Fortuna Sittard, il centrocampista croato ha trovato la sua dimensione in Slovacchia nel Dunajska Streda. Ai microfoni di Sporklub Podcast, Balic ha parlato della sua esperienza in Italia, all'Udinese.

"Prima di tutto la lingua è un ostacolo, se non conosci l'italiano a nessuno importa di te. In secondo luogo, prestano così tanta attenzione alla tattica, non l'avevo mai visto. È stato solo quando sono arrivato in Italia che ho capito di non sapere nulla di tattica, il più delle volte in allenamento si assicurano che ti muovi nel modo giusto, è abbastanza difficile. D'altronde non sarei mai diventato così indipendente, cresciuto, se non fosse stato per il mio viaggio in Italia, d'altra parte quella situazione mi ha aiutato molto".