notizie

Ascoli, Sottil: “Contento della mia squadra”

ASCOLI PICENO, ITALY - MAY 01:  Andrea Sottil head coach of Ascoli Calcio 1898 FC reacts during the Serie B match between Ascoli Calcio1898 FC and Empoli FC at Stadio Cino e Lillo Del Duca on May 1, 2021 in Ascoli Piceno, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images);  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

L'Ascoli non riesce nell'impresa. Fabbrini e compagni ci provano nel primo tempo ma poi crollano nella ripresa

Stefano Pontoni

L'ex bianconero Andrea Sottil, allenatore dell'Ascoli, ha analizzato la sconfitta per 3-1 contro l'Udinese nel primo turno di Coppa Italia: "Al di là del risultato, sono contento della mia squadra, i ragazzi hanno fatto bene, questa è la strada giusta. Sapevamo di avere di fronte una squadra di categoria superiore, molto fisica e composta da giocatori di grandissima qualità. È vero, il primo gol si poteva evitare, ma in due circostanze con Bidaoui avremo potuto pareggiare i conti, soprattutto in occasione dell’uno contro uno in area di rigore. Se avessimo raggiunto il pareggio, sarebbe potuta essere una partita differente. Sappiamo d’essere un po' indietro per quanto riguarda il ritmo gara perché, a causa del Covid, non abbiamo potuto disputare le amichevoli precampionato che avevamo fissato.

Stasera, comunque, ho visto miglioramenti, mi è piaciuta la personalità nel giocare la palla, nel difenderci bene, tutti compatti, abbiamo creato ottime azioni giocando palla a terra e in verticale. Dobbiamo essere però più concentrati in qualche frangente e dobbiamo acquisire maggior ritmo gara. Un peccato non aver potuto giocare più amichevoli perché in queste settimane abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo alcuni giocatori fuori, che spero di recuperare presto e qualcun altro deve arrivare, speriamo che in settimana possiamo completare la squadra. Ripeto, sono contento, questa è la strada giusta, dalla prossima settimana inizia il campionato vero e dobbiamo farci trovare pronti".

tutte le notizie di