Intervistato a margine di una gara del Torneo di Viareggio, l'ex giocatore viola Daniele Amerini, oggi procuratore, ha parlato della gara di questa sera, tra Fiorentina e Udinese, che varrà la finale di Coppa Italia: "La gara contro l'Udinese rappresenta un ostacolo molto duro per la Fiorentina perchè i friulani si sono ripresi sia in termini di punti che psicologicamente dal momento duro affrontato fra la fine del 2013 e l'inizio di quest'anno, ma in ballo per i viola c'è una finale, un traguardo importantissimo per la proprietà e per la piazza, ecco perchè mi aspetto al Franchi un pubblico da serata di Champions League ed uno sforzo massimale da parte dei giocatori gigliati. All'andata ha fatto la differenza una giocata di Muriel, e per le caratteristiche calcistiche che ha la rosa di Guidolin, il colombiano e Di Natale sono elementi che possono fare molto male alla difesa gigliata. E' importante però per Montella aver ritrovato Cuadrado che è elemento capace di spaccare le partite e soprattutto un Pizarro su eccellenti livelli."

Sezione: Notizie / Data: Mar 11 febbraio 2014 alle 16:45
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print