Ambrosini: "Velazquez? Me lo aspettavo più...spagnolo. L'Udinese quest'anno è più quadrata"

09.10.2018 14:00 di Jessy Specogna  articolo letto 489 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Ambrosini: "Velazquez? Me lo aspettavo più...spagnolo. L'Udinese quest'anno è più quadrata"

Massimo Ambrosini, attualmente ambasciatore FIGC, ha parlato ai microfoni del Messaggero Veneto. Queste le sue parole sull'Udinese:

"Velazquez? Non lo conosco bene come allenatore. Ma devo dire che me lo aspettavo più... spagnolo. Ha impostato una squadra senza fronzoli. All'italiana, che bada a difendere a a ripartire. Le prospettive? Dico ai friulani di crederci: quest'anno l'Udinese è più quadrata. La squadra è impostata in una certa maniera: ha talento secondo me, sia dal punto di vista fisico, sia sotto l'aspetto tecnico, ma se Lasagna si blocca come è successo lo scorso anno potrebbero esserci dei problemi".

"Udine è una realtà nel panorama del calcio italiano, grazie a una società che dura nel tempo e che fa investimenti precisi e oculati. A livello di piazza sembra a prima vista fredda, poco passionale. Oddo mi ha detto: "sbagli, c'è tanta passione e amore per la maglia in Friuli". E il fatto che adesso la gente sostenga i propri colori con grande trasporto e sportività allo stadio anche quando l'Udinese non è più da Champions gli dà ragione".