Juventus, Sarri: "Gotti persona straordinaria, di grande intelligenza. L'Udinese in ripartenza può farci male, ma non l'ho mai studiata nel periodo Tudor"

14.12.2019 17:44 di Davide Marchiol   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Juventus, Sarri: "Gotti persona straordinaria, di grande intelligenza. L'Udinese in ripartenza può farci male, ma non l'ho mai studiata nel periodo Tudor"

Ha parlato in conferenza stampa mister Maurizio Sarri e in apertura è inevitabile qualche considerazione su Gotti, suo vice al Chelsea e con il quale ha vinto un'Europa League: "Luca è un ragazzo straordinario. Lo scorso anno ho avuto la fortuna di lavorare al Chelsea insieme a lui e a Zola, due ragazzi che ci hanno dato tanto. Senza di loro il percorso in Inghilterra non sarebbe stato lo stesso. Sono contento che abbia avuto questa possibilità, mi dicono che lui non vorrebbe anche averla. Lui è ha una testa particolare, di un'intelligenza spiccata. Bentancur e Costa? "Stanno bene, con presupposti diverse. Bentancur è rimasto fermo per tre giorni e dunque questo incide molto meno sulla condizione fisica. Douglas Costa per venti giorni. Su quest'ultimo ho una riserva sulla tenuta. Cambio da Tudor a Gotti? Non ho mai studiato l'Udinese di Tudor. E' una squadra pericolosa. Qualsiasi palla lunga, per le caratteristiche dei loro attaccanti, possono trasformarla in occasione. Uno è bravo nel giocare di sponda, l'altro nell'attaccare la profondità. Dovremo fare attenzione alle posizioni sotto la linea della palla".