l avversario

Juventus, Allegri in conferenza: “Udinese squadra forte fisicamente, servirà grande pazienza”

TURIN, ITALY - AUGUST 21: Juventus coach Massimiliano Allegri during a press conference at Allianz Stadium on August 21, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Le parole in conferenza stampa di Massimiliano Allegri

Jessy Specogna

Max Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Udinese-Juventus.

"Domani è la prima di campionato e come dicevo sempre la prima è sempre una partita molto difficile soprattutto perché troviamo una squadra forte fisicamente. Non ha subito nessun gol su angolo l'anno scorso, son bravi in contropiede e dietro sono ben strutturati. Bisognerà essere pronti, per vincere serve fare una prestazione solida e tecnica e con grande pazienza".

"Ronaldo? Per noi è un valore aggiunto perché garantisce un numero elevato di gol. Chiaro che poi bisogna lavorare di squadra per esaltare un singolo. Giovedì non ha fatto la partita perché venivamo da una settimana pesante e gli ho dato mezza giornata libera. Lui si è sempre allenato bene, i rumors li ho letti sui giornali. Non ci ha mai detto di voler andare via".

"Locatelli? Son contento del suo arrivo, è cresciuto molto. Non è in condizioni ottimali quindi avrà bisogno di una decina di giorni di lavoro. Domani verrà a Udine quindi se ci sarà bisogno magari un quarto d'ora potrà farlo. Dopo la sosta nazionali sarà in condizioni ottimali".

"Dybala? Paulo si è presentato quest'anno come il primo anno alla Juve. Sa anche lui che le ultime due annate non sono state al livello delle sue potenzialità. Lui è bravo, per giocare a calcio a certi livelli bisogna allenarsi a una certa intensità. Se gioca sarà capitano"

tutte le notizie di