Crotone, Stroppa: "Non era semplice battere il Pordenone"

14.07.2020 00:12 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Crotone, Stroppa:  "Non era semplice battere il Pordenone"

Dopo la vittoria contro il Pordenone, il mister del Crotone Giovanni Stroppa ha parlato così: "Nonostante il secondo posto in solitaria mancano ancora delle partite quindi ci sono ancora punti in palio. In questo momento dietro abbiamo lo Spezia che comunque corre, dobbiamo essere bravi a mantenere questo distacco. La partita di questa sera è stata veramente molto dura, i ragazzi hanno fatto una prestazione superlativa come del resto contro il Cittadella. Non era semplice, quando affronti una squadra che lavora molto bene in fase difensiva e sistematicamente cerca di beccarti alle spalle con palle in verticale ti può mettere in difficoltà".

Simy ancora in gol?
"È un lavoro corale e di squadra e in questo momento lui rappresenta un terminale veramente micidiale. Tutto il lavoro della squadra viene messo al servizio degli attaccanti".

Difesa ancora una volta senza gol presi.
"C’era Curado che non giocava da un po' ma che meriterebbe di giocare di più. Faccio delle scelte però il compito dell’allenatore è anche chiamare in causa chi non gioca da molto, quando si ha poi la dimostrazione di meritare il campo ed essere alla pari degli altri questo per noi non può che essere un vantaggio".