Atalanta, Gasperini in conferenza stampa: "L'Udinese non è mai una squadra facile da affrontare"

29.04.2019 21:43 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Atalanta, Gasperini in conferenza stampa: "L'Udinese non è mai una squadra facile da affrontare"

Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa della vittoria per 2-0 strappata nel finale dai suoi contro l'Udinese:"Tre punti sono tantissimi, siamo al quarto posto. Ci sono ancora quattro partite più la finale, credo che i ragazzi abbiano fatto qualcosa di straordinario rispetto alle altre partite. L'Udinese non è una squadra facile da affrontare. Noi comunque abbiamo creato tanto. Si può andare a vedere il palo, ma noi abbiamo creato il triplo. Cerchiamo di giocare senza perdere tempo. Poi qualche partita puoi non riuscire a vincerla. C'è qualche periodo in cui si può fare difficoltà, anche su calcio piazzato. Poi quando sblocchi è più semplice, se non lo fai devi attaccare con più giocatori".

Sull'importanza della vittoria

"Con il Chievo non stavamo benissimo, poi dopo se va dentro il gol del Papu la partita si sgonfia. Hanno dato fastidio anche ad altre squadre. Non rimpiango molto. Con l'Empoli è stata uguale, abbiamo tirato tanto in porta. Questa è stata più difficile. Credo che se battevamo l'Empoli, a Napoli sull'1-1 non avremmo avuto la stessa forza. Bisogna accettare queste partite".

Sull'esperienza dei giocatori.

"Sono giocatori che giocano a memoria, come Masiello e Gomez. Sanno interpretare le situazioni diverse, sanno giocare a specchio. Siamo stati bravi nel secondo tempo, da lì in poi siamo stati bravi a conquistare la vittoria".

Su Ilicic e Piccoli.

"Se avesse giocato Ilicic avrei dato il turno di riposo a Freuler. Con De Roon gioca sempre. La mia intenzione era giocare con Pasalic a centrocampo. Non è il suo ruolo in avanti, nel primo tempo servivano più caratteristiche d'attacco. Piccoli ci ha dato più presenza, avevamo un po' più di riferimento. Ilicic ha superato il problema al ginocchio, un problema che non riesce a giocare più partite in una settimana. Sabato era molto affatico, ieri ha provato a fare allenamento. Dopo dieci minuti si è accasciato. Non ha lesioni muscolari, quando gioca tutta la partita non gli sono sufficienti due giorni. Da qui a domenica potrebbe esserci. Barrow ha avuto un forte dolore intercostale. Abbiamo perso due attaccanti in dieci minuti".