Quando si parla di Mondiale e di Italia il ricordo per Zico non può essere molto piacevole, visto che il suo Brasile venne eliminato dagli azzurri di Bearzot nel 1982 nonostante fosse una delle Seleçao più forti di sempre. Ma per l'ex fantasista dell'Udinese quando ci sono di mezzo le rassegne iridate l'Italia fa sempre paura. Anche adesso. "Mi è piaciuta molto nella Confederations Cup nonostante i giocatori fossero molto stanchi. - le parole di Zico al 'Corriere dello Sport' - Se avrà una buona condizione atletica sarà una candidata forte perchè ha un gruppo collaudato: se passa il primo turno può arrivare fino in fondo. Il Brasile gioca in casa ed ha un grande allenatore come Scolari: è una grande occasione, sarebbe un trionfo vincere in casa".

Sezione: Gli ex / Data: Mar 20 maggio 2014 alle 12:00 / Fonte: Calciomercato.it
Autore: Redazione TuttoUdinese
vedi letture
Print