gli ex

De Paul: “L’Udinese dipendeva dalle mie giocate, la squadra non attaccava tanto. L’Atletico mi chiede altro”

De Paul: “L’Udinese dipendeva dalle mie giocate, la squadra non attaccava tanto. L’Atletico mi chiede altro”

Le parole di Rodrigo De Paul a Marca

Jessy Specogna

Rodrigo De Paul, ex capitano bianconero ed attuale giocatore dell'Atletico Madrid, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Marca. Ecco alcuni passaggi.

"All'Udinese avevo altre responsabilità. La squadra dipendeva dalle mie folate offensive. Non eravamo una squadra che attaccava tanto come questo Atletico Madrid. Questa squadra ha bisogno di altro da me. Se però dovessero arrivare anche gol e assist per aiutare la squadra sarebbero benvenuti. Il mio arrivo all'Atletico Madrid? Lo avevo già chiaro in testa da marzo: parlai con il mio agente e gli dissi che avrei voluto venire qui. Poi ho parlato con il Cholo e gli ho detto le stesse cose. Mi affascinava la sua maniera di vedere il calcio, il pubblico. Ero sicuro che non mi sarei pentito di questa decisione."

tutte le notizie di