Primavera, Torino-Udinese 4-3, LE PAGELLE: voti alti per Oviszach e Bocic, dietro male

09.03.2019 19:52 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
Primavera, Torino-Udinese 4-3, LE PAGELLE: voti alti per Oviszach e Bocic, dietro male

Sconfitta beffarda per l’Udinese del neo tecnico Daniel, i bianconeri si arrendono al Torino per 4 reti a 3 al termine di una gara ben giocata dai friulani ma sfuggita di mano sul più bello. Nonostante essere passati in vantaggio per ben tre volte, la squadra ospite è stata incapace di gestire il vantaggio schiacciandosi troppo nella propria metà campo. L’aggressività e la voglia di lottare su ogni pallone però fanno ben sperare per la seconda parte di campionato, così come le belle prestazioni di Oviszach e Bocic. Ma vediamo nel dettaglio le prestazioni dei giovani bianconeri sconfitti oggi dal Torino, con le pagelle motivate di MondoPrimavera.

Gasparini 6: Non ha responsabilità sui gol, nonostante abbia raccolto per quattro volte la palla dal sette non ha sulla coscienza errori.

Donadello 6: Bene nel primo tempo, meno nel secondo. Nella prima frazione raramente viene chiamato in causa e si propone qualche volta in zona offensiva. Nella seconda parte di gara però, il pressing granata aumenta e ne risente anche lui.

Vasko 5: Sulla coscienza lo svarione sul primo pareggio granata, il suo liscio favorisce Rauti che mette dentro il momentaneo 1-1. Non ha giocato una grande gara, mancando di personalità e grinta, tutte caratteristiche che gli appartengono, ma che oggi sono venute meno.

Parpinel 5,5: L’intesa con Vasko della passata stagione non si sta ripetendo in questa, anche lui va in affanno quando gli attaccanti del Torino si accentrano.

Ermacora 5,5: Gran parte dei pericoli della squadra di casa passano dalle sue parti e non sempre le sue chiusure sono efficaci.

Battistella 6:  Il centrocampo dell’Udinese non fa male. Lui è uno dei più agguerriti, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa però, complice il venir meno delle energie, cala un po’ e il Toro conquista i tre punti.

Gkertsos 6,5: Molto bene fino al 70′, dopo il blackout. Anche per lui vale lo stesso discorso di Battistella, da premiare l’assist sul secondo gol dei suoi. Dal 88′ Comisso S.V.

Lirussi 5,5: Poco nel vivo del gioco, spesso si nasconde tra le linee anziché dare quel tocco di imprevedibilità che sarebbe servito. Dal 49′ Compagnon 6,5: Il suo ingresso dà quella vivacità che serve per riportarsi in vantaggio e sfiorare il colpaccio. Molto positivo il suo ingresso.

Ballarini 5,5: Parte bene ma come una candela con poca cera a disposizione si spegne presto. Dal 77′ Pecos S.V.

Oviszach 7,5: Imprendibile, immarcabile; sarebbe da 8 se non sbagliasse il gol del k.o. al minuto 66. È quella la sliding doors del match. Al di là di questa occasione, mancata sfodera una prestazione da applausi con 2 gol e l’assist per la prima rete del match. Dal 77′ Renzi S.V.

Bocic 7: Finché resta in campo corre e fa sportellate con i difensori avversari. Sblocca il match nei primi minuti. Interpreta brillantemente il ruolo di prima punta di movimento unendo tecnica e fisico. Potrebbe essere l’anno della consacrazione per lui. Dal 77′ Kubala S.V.