Di seguito le dichiarazioni del tecnico della Primavera Massimiliano Moras dopo la sconfitta contro il Vicenza.
 

"Il Vicenza si è dimostrato più forte, mostrando tutta la propria fisicità. Mi dispiace però aver regalato una partita ad una squadra già di per sé così forte. Entrambi i gol subiti erano assolutamente evitabili, poi ci sono state delle occasioni non concretizzate. Credendoci un po’ di più forse la partita si sarebbe potuta concludere diversamente. In ogni caso la loro vittoria è meritata. Manca l’episodio fortunato? La fortuna te la vai a cercare. Oggi la prestazione del primo tempo non mi è piaciuta, nella confusione della ripresa siamo poi riusciti ad accorciare le distanze ma non è bastato. Bisogna continuare a lavorare e imparare a crescere dalle sconfitte. Dai prossimi impegni mi aspetto che i ragazzi siano determinati in tutto quello che fanno. Oggi sono state prese delle ammonizioni all’88’, segno che la squadra ci hanno creduto sempre. Ora devono entrare nell’ottica che giocare in Primavera 2 significa uscire dal calcio giovanile per approcciarsi al mondo professionistico. È uno step difficile da compiere, ma la determinazione da parte del gruppo ci sarà sempre."

Sezione: Giovanili / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 20:49
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print