RELIVE Serie C Gubbio-Pordenone 2-2: finisce in parità. Per la B bisogna attendere il risultato della Triestina

20.04.2019 14:10 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
RELIVE Serie C Gubbio-Pordenone 2-2: finisce in parità. Per la B bisogna attendere il risultato della Triestina

FINISCE QUI! Festa rimandata per il Pordenone, che però porta a casa un punto da non buttare via soprattutto per come si era messa la gara.

90' +3Lancio lungo direttamente in fallo laterale, buon per il Gubbio

90' +3Pordenone che non sembra farcela a rendersi pericoloso, ma mai dire mai

90' +14' di recupero

89' TERZO E ULTIMO CAMBIO PORDENONE: Stefani al posto di Barison, uscito coi crampi

81' TERZO CAMBIO GUBBIO: Campagnacci rileva De Silvestro

81' Altro fallo di Germinale su Tofanari

80' SECONDO CAMBIO PORDENONE: staffetta Gavazzi-Bombagi

79' Dall'altra parte, duello rusticano tra Tofanari e Germinale sulla linea di fondo. Alla fine è fallo in attacco 

78' TENTATIVO GUBBIO: ancora una volta Pedrelli al cross servito da Casiraghi. La palla arriva a De Silvestro che può tirare dal limite, conclusione deviata e non sufficientemente forte, così Bindi può parare

74' Ora il Pordenone sembra averne di più fisicamente, forse anche grazie alle differenti motivazioni

73' Bravo Espeche a rubare palla, altrettanto bravo Ferretti a cambiare campo per Pedrelli. Poi l'azione sfuma

72' Fase confusa del match, ospiti in possesso

71' TENTATIVO GUBBIO: Casiraghi show a metà campo: giravolta e verticalizzazione per Chinellato. L'ex Como e Padova entra in area e tira sul fondo

70' Casiraghi prova un cross rasoterra, la difesa fa buona guardia

69' Fallo in attacco di Candellone su una palla protetta da Germinale sulla trequarti

67' Altro brivido per Marchegiani, che esce fuori area per controllare un pallone ma ritarda il rinvio sul pressing avversario

65' Casiraghi ruba palla sulla fascia sinistra ma se la porta fuori. Continua il forcing neroverde

65' Palla vagante in area rossoblu, nessuno riesce a insaccare nonostante l'uscita avventata di Marchegiani!

63' TENTATIVO GUBBIO: Pedrelli mette in mezzo per De Silvestro che ci prova di testa, conclusione alta

62' SECONDO CAMBIO GUBBIO: M. Conti al posto di Benedetti

62' TENTATIVO PORDENONE: Germinale gira di testa, palla alta

61' Un paio di corner consecutivi per il Pordenone, che cerca il gol che varrebbe la B!

60' Tofanari e Maini fanno la frittata perdendo un pallone sanguinoso al limite della propria area, però Gavazzi e Germinale non riescono a fare tris

59' Ammonito Benedetti

57' Partita stupenda al Barbetti!

56' Azione confusa, palla vagante in area su cui si avventa Barison che di piatto batte ancora Marchegiani. Proteste veementi rossoblu però, che sembrano giustificate: c'era un dubbio fallo in attacco e, dopo che la palla è entrata, due giocatori ospiti hanno travolto un giocatore rossoblu che stava raccogliendo la palla dalla porta

56' BARISON! ANCORA LUI! PAREGGIO NEROVERDE!

55' Gubbio che però resta sul pezzo: pressing e intensità alti. Ammonito Maini per un'entrata in ritardo a metà campo

53' Una mossa che, nelle aspettative di Tesser, può dare maggior peso offensivo al Pordenone e al contempo togliere un po' di coraggio al Gubbio

53' PRIMO CAMBIO PORDENONE: inevitabilmente Tesser cambia qualcosa. Esce Misuraca, non entra Magnaghi ma Germinale

52' Corner bloccato da Marchegiani che con un rapido rinvio fa partire il contropiede. De Silvestro può partire in 2vs2 ma tenta il dribbling e viene fermato. Gran partita, ritmi altissimi!

51' Errore in impostazione di Pedrelli, il Pordenone riparte e guadagna un corner

50' Doppietta di Casiraghi che arriva a quota sei reti stagionali

49' Punizione battuta quasi rasoterra, angolata sul palo di Bindi. Il portiere ospite non è attento e la palla si insacca!

49' CASIRAGHI! GUBBIO IN VANTAGGIO!

47' Dall'altra parte discesa sulla fascia di Ciurria, il cui cross viene però respinto

47' Palla tesa in mezzo per Chinellato che sfiora la palla senza però impattare. Blocca Bindi

46' CAMBIO GUBBIO: esce un abulico Plescia, al suo posto Chinellato

46' Si riparte!

Finisce in parità il primo tempo. 1 a 1, se finisse così il Pordenone dovrebbe sperare in uno stop della Triestina contro la Feralpi Salò.

45' CASIRAGHI! RIGORE CENTRALE E PAREGGIO!

44' Cross di Pedrelli, Semenzato colpisce col braccio largo al limite dell'area: proteste neroverdi ma rigore che sembra esserci

43' CALCIO DI RIGORE PER IL GUBBIO!

41' Gioco appena ripreso dopo un altro stop per infortunio, stavolta a De Agostini

40' TENTATIVO GUBBIO: Benedetti ci prova da fuori, palla debole e imprecisa che si spegne a lato

39' OCCASIONE PORDENONE! Gavazzi può colpire di testa relativamente libero, ma un compagno gli salta davanti e non gli permette di colpire con lucidità

36' Cross di Pedrelli respinto, il pallone arriva a Candellone che guadagna un fallo importante per far salire la squadra

35' Molto bravo Gavazzi in tackle su Ferretti

35' Burrai rientra in campo, il gioco è ripreso

34' Botta al capo per Burrai, gioco fermo

32' Gubbio che prova a fare possesso palla, ma il Pordenone non si accontenta di chiudersi ed è assolutamente sul pezzo: pressing e ripartenze

30' TENTATIVO GUBBIO: tiro debole di Casiraghi, para Bindi

30' Ripartenza neroverde vanificata da Gavazzi, che cerca un dribbling di troppo facendo inferocire Tesser

28' TENTATIVO GUBBIO: corner battuto corto, uno-due tra Casiraghi e De Silvestro, quest'ultimo entra in area e tira da posizione decentrata colpendo l'esterno della rete

27' Reazione eugubina: De Silvestro tira dal vertice dell'area, palla deviata in corner

27' Quarto gol stagionale per l'ex Arezzo e Bassano

26' Neroverdi virtualmente promossi in Serie B grazie al gol di Barison: punizione battuta da Burrai verso il secondo palo, Barison svetta e mette in rete da distanza ravvicinata!

26' BARISON! PORDENONE IN VANTAGGIO!

24' Burrai e De Silvestro ripresi dall'arbitro per un accenno di rissa

23' Sale la pressione dei ramarri, che recuperano facilmente la palla in fase di non possesso e attaccano poi con tanti uomini

21' Palla in area, Marchegiani devia in uscita alta. L'azione neroverde continua, prima Burrai cicca il tiro dal limite dell'area, poi un cross di Zammarini porta a un fallo sul portiere Marchegiani

21' Cross di Ciurria intercettato di testa da Benedetti, che concede il primo corner

20' Espeche e Gavazzi duellano all'altezza della bandierina: rimessa dal fondo per Marchegiani alla fine

19' Punizione battuta malissimo da Benedetti, da dimenticare

18' Fallo su Casiraghi e protesta plateale: ammonito Gianvito Misuraca

17' Gran traversone di Casiraghi per Ferretti, De Agostini però è puntuale in ripiegamento

16' Avvio di partita non entusiasmante, ora punizione che batterà Marchegiani

14' TENTATIVO PORDENONE: azione in velocità, Candellone arriva al tiro in equilibrio precario. Nessun problema per Marchegiani

14' Maini blocca un pericoloso contropiede spazzando via con un potente rinvio

13' Ripartenza rossoblu orchestrata da Casiraghi che però non trova il tempo giusto per l'ultimo passaggio. La difesa si risistema e l'azione sfuma

12' Espeche cerca di evitare una rimessa laterale in favore degli ospiti ma non ci riesce

11' Duello aereo Gavazzi-Davì, il centrocampista rossoblu chiede invano una punizione

10' Fallo a metà campo di Burrai su De Silvestro

10' Palla profonda di Pedrelli, Bindi la blocca senza patemi

9' Azione personale di Davì che però si porta fuori il pallone

8' Punizione battuta in area, coraggioso Marchegiani! Uscita di pugno e carica subita, fallo in favore degli umbri

8' Punizione concessa invece al Pordenone dall'altra parte del campo, ostruzione di Pedrelli su Misuraca. Si batte dalla linea laterale

7' Batti e ribatti prolungato a metà campo, il Gubbio tiene il possesso della palla. Plescia reclama una punizione sulla trequarti offensiva, non accordata

6' Lancio profondo di De Agostini verso Candellone, Maini è in anticipo e serve Marchegiani con un retropassaggio di testa

5' Cambio di gioco di Tofanari verso Espeche, che però non stoppa il pallone e regala rimessa laterale agli ospiti

4' Errore in rifinitura di Plescia dopo una brutta palla persa da Zammarini

2' Gubbio in classica tenuta rossoblu, il Pordenone sfoggia invece un completo bianco

1' Via al match! Pordenone a caccia di una vittoria che significherebbe Serie B!

Squadre in campo! 

In queste ore si è diffusa l'ipotesi di una possibile fusione tra Pordenone e Treviso in caso di Serie B, con la regia di "mister Segafredo", Zanetti, che farebbe da sponsor. In questo caso il club neroverde si trasferirebbe in Veneto e giocherebbe al Tenni, più grande rispetto al Bottecchia. Una voce che ha gettato scompiglio nella piazza pordenonese: da vedere se la cosa sarebbe regolamentare, di sicuro a livello etico sarebbe piuttosto triste

Circa 300 tifosi sono scesi dal Friuli in Umbria sperando in una giornata speciale

Un girone fa il Pordenone batté 1-0 il Gubbio con gol di Berrettoni

Sarà interessante capire l'interpretazione tattica che darà alla partita il Pordenone. Senz'altro proverà a tenere il gioco in mano, ma è possibile che i neroverdi non attacchino a testa bassa perché un pareggio non sarebbe comunque da buttar via. Pareggio che sarebbe oro per il Gubbio, che ipotecherebbe la salvezza

Nel Pordenone pesa invece la squalifica di Berrettoni, ma non ci sono infortunati. 
Tesser esclude Magnaghi dall'undici, in attacco Candellone con Ciurria e Misuraca a supporto. Gavazzi, Burrai e Zammarini nel centrocampo a tre. Bindi in porta, a difenderlo ci saranno Semenzato, Barison, Bassoli e De Agostini

Galderisi rinuncia allo squalificato Lo Porto e agli infortunati Piccinni, Paolelli e Malaccari. In panchina anche Chinellato e Cattaneo, non al meglio. 
Il 3-5-2 rossoblu vede Espeche, Maini e Tofanari davanti al portiere Marchegiani. Ferretti e Pedrelli a tutta fascia, in mediana ecco Benedetti, Davì e Casiraghi. Tandem offensivo De Silvestro-Plescia

Terna arbitrale calabrese oggi al Barbetti: il direttore di gara designato è il signor Nicoletti di Catanzaro

Il Gubbio invece ha trascorso gran parte della stagione nel limbo tra la zona playout e quella playoff. Zona in cui staziona tuttora: reduce da quattro risultati utili consecutivi, la squadra umbra è a +5 dal terzultimo posto e a -4 dal decimo

Pordenone primo in classifica dallo scorso novembre e pronto a festeggiare la prima, storica promozione in B. La Triestina, prima inseguitrice, è a -7 e giocherà a Salò alle 16.30. I neroverdi faranno festa se vinceranno a Gubbio. Altrimenti dovranno aspettare il risultato dei giuliani. 

Nel girone B si gioca oggi il 36esimo turno di campionato, che potrebbe assegnare matematicamente il primo posto. Sarà così? Scopritelo aggiornando questa pagina e seguendo il nostro Live Match, azione per azione, di Gubbio-Pordenone!