focus

RELIVE Serie B Chievo Verona-Pordenone 3-0: brutta sconfitta per i ramarri

RELIVE Serie B Chievo Verona-Pordenone 3-0: brutta sconfitta per i ramarri

FISCHIO FINALE! Chievo batte Pordenone 3-0. Aprono Ciciretti e Garritano nel primo tempo, chiude Obi nella ripresa. I gialloblù ritrovano la vittoria dopo 3 turni, i ramarri proseguono il loro momento negativo. 90'+1Saranno 3 i minuti...

Redazione TuttoUdinese

FISCHIO FINALE! Chievo batte Pordenone 3-0. Aprono Ciciretti e Garritano nel primo tempo, chiude Obi nella ripresa. I gialloblù ritrovano la vittoria dopo 3 turni, i ramarri proseguono il loro momento negativo.

90'+1Saranno 3 i minuti di recupero.

90'Azione sulla sinistra di Di Gaudio, chiuso in corner da Vogliacco.

89'Mallamo prova a lanciare Banse, anticipato prontamente da Semper.

86'CAMBIO NEL CHIEVO: Zuelli al posto di Garritano.

85'CAMBIO NEL CHIEVO: Di Gaudio al posto di Margiotta.

84'Azione offensiva del Chievo, che si chiude con un fallo di Renzetti in zona d'attacco su Magnino.

81'CAMBIO NEL PORDENONE: Banse al posto di Ciurria.

78'Colpo di testa di Rossetti da corner e palla sul fondo.

76'CAMBIO NEL CHIEVO: Bertagnoli al posto di Palmiero.

76'AMMONIZIONE PER RIGIONE: fallo ai danni di Ciurria.

75'CAMBIO NEL PORDENONE: Rossetti al posto di Scavone.

71'Morra serve in verticale Ciurria, anticipato in uscita da Semper.

69'Sugli sviluppi di un corner e dopo un paio di tentativi andati a vuoto, Vaisanen recapita la palla dalle parti di Obi che segna a pochi passi dalla porta.

68'TERZO GOL DEL CHIEVO!!! OBI!!!

67'CAMBIO NEL CHIEVO: Fabbro al posto di De Luca.

67'CAMBIO NEL CHIEVO: Canotto al posto di Ciciretti.

65'MARGIOTTA! L'attaccante riceve palla al limite dell'area sulla sinistra, rientra sul destro e con una conclusione a giro sfiora il palo alla sinistra di Perisan.

64'Punizione battuta dal Pordenone, con la palla che arriva in area e viene spazzata in angolo da Rigione.

62'CAMPORESE! Il centrale stacca di testa su punizione di Ciurria, non inquadrando la porta.

60'CAMBIO NEL PORDENONE: Magnino al posto di Zammarini.

59'CAMBIO NEL PORDENONE: Mallamo al posto di Biondi.

58'Contropiede del Chievo con Ciciretti che serve in area De Luca, che commette fallo su Vogliacco.

56'SCAVONE! Diagonale del centrocampista, che termina sul fondo.

55'Garritano conquista una palla sulla trequarti e prova a servire Margiotta, ma con un pallone impreciso e bloccato da Perisan.

53'MORRA! Sugli sviluppi del corner la palla viene spizzata da Camporese per Morra, che calcia di prima intenzione trovando la respinta di Semper con l'aiuto del palo.

53'Berra arriva sul fondo e crossa da destra, trovando la deviazione in angolo di Renzetti.

50'Ripresa combattuta nella zona nevralgica del campo fin dai primi minuti, esattamente come nel primo tempo.

47'Azione sulla destra orchestrata da Ciciretti e Mogos, che in un contrasto con Chrzanowski si porta la palla sul fondo.

46'INIZIA LA RIPRESA!

Termina il primo tempo di Chievo-Pordenone, con i veneti avanti 2-0. Fiammata gialloblù intorno alla mezz'ora, con le reti di Ciciretti e Garritano. Pordenone subito deciso a riaprire il match, ripresa tutta da vivere.

45'+1Concesso un minuto di recupero.

43'Ciurria prova ad entrare in area, ma viene chiuso dalla difesa clivense.

40'Il Pordenone prova a rientrare in partita, contro un Chievo chiuso in difesa a protezione del vantaggio.

37'AMMONIZIONE PER BERRA: simulazione dopo un contatto in area con Obi.

36'Ciurria entra in area di forza e crossa, trovando la deviazione in angolo.

33'Garritano porta avanti il contropiede e serve sulla destra Mogos, assist per lo stesso Garritano che firma il 2-0.

32'RADDOPPIO DEL CHIEVO!!! GARRITANO!!!

31'Palla in profondità in area per Biondi, che non ci arriva anche grazie alla marcatura di Obi.

29'Margiotta serve sulla trequarti Ciciretti, che con un sinistro da fuori area fulmina Perisan.

29'CHIEVO IN VANTAGGIO!!!! CICIRETTI!!!!

27'Garritano serve in area Margiotta, che cade troppo facilmente a contatto con Zammarini. L'arbitro infatti lascia correre.

25'Azione elaborata del Chievo, con un lancio di Obi sulla sinistra per Garritano che non controlla il pallone del compagno.

22'AMMONIZIONE PER DE LUCA: l'attaccante ha commesso fallo su Vogliacco.

20'Sugli sviluppi della punizione il pallone rimane pericolosamente in area, per poi essere spazzato via da Garritano.

19'Morra prova ad entrare in area ma viene fermato da Obi: punizione per il Pordenone in zona offensiva.

18'AMMONIZIONE PER SCAVONE: fallo su Palmiero, primo giallo della gara.

18'Ciurria riceve palla spalle alla porta, si gira e calcia tra le braccia di Semper.

15'Zammarini serve in area Morra, che colpisce di testa mandando la palla fuori di molto.

13'Mogos serve in area De Luca, partito però in posizione irregolare.

11'PALMIERO! Angolo battuto dal centrocampista e smanacciato da Perisan, con Vaisanen che commette fallo in attacco su Scavone.

10'Altra occasione per il Pordenone, con Ciurria che riceve palla sulla sinistra e mette in mezzo trovando l'opposizione di Rigione.

9'BIONDI! Contropiede per il Pordenone, portato avanti da Zammarini che serve Biondi. Il Trequartista, ostacolato ad Renzetti, calcia debolmente non impensierendo Semper.

8'Ciciretti arriva sul fondo e mette in mezzo, guadagnando il primo corner della gara per deviazione di Scavone.

8'Dopo la prima fiammata del Chievo, il Pordenone ha preso le misure rendendola sfida più equilibrata.

5'Morra prova a sfondare sulla destra, ma viene chiuso da Renzetti che spazza via. nel frattempo, Perisan ha ripreso a giocare.

3'Scontro in area tra De Luca e Perisan, con il portiere che rimane a terra.

2'Risposta del Pordenone con Chrzanowski, il cui tiro viene bloccato da Semper.

1'CHIEVO SUBITO PERICOLOSO! Prima Ciciretti premia la sovrapposizione di Mogos, che mette in mezzo non trovando nessun compagno, e poi Margiotta viene anticipato da un avversario su cross di Obi.

1'INIZIA LA SFIDA!

Tutto pronto per il fischio d’inizio, dirige la sfida il Sig. Ivano Pezzuto di Lecce.

La Serie B non smette di correre veloce, tornando in scena nel fine settimana. Il Pordenone apre il 27^ turno andando a far visita al Monza, mentre il Chievo lo chiude ospitando il Vicenza.

Chievo e Pordenone si sono affrontate 4 volte a Verona nelle categorie professionistiche. Il primo incontro risale alla Serie C2 edizione 1986/87: 3-1 per il Chievo con doppietta di Sartori e rete di Bertolutti. L’unico successo neroverde risale all’anno successivo, per 0-1 con gol decisivo di Grava. L’ultimo confronto è invece quello della scorsa stagione: un pareggio per 1-1 firmato da Djordjevic e Strizzolo.

Queste invece le parole del mister neroverde Tesser: “A Verona servirà una grossa prestazione, piena di carattere e temperamento, tenendo sempre bene il campo. Contro una formazione importante del campionato, una di quelle che più mi ha impressionato all’andata. Con l'Ascoli potevamo gestire meglio il vantaggio dopo aver giocato e controllato bene nel primo tempo. C’è amarezza per non aver vinto, ma è un punto che muove la classifica e dà fiducia”.

Il tecnico del Chievo Aglietti ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla vigilia del match: “Il lavoro e la fiducia in quello che facciamo devono restare alti, la fase offensiva che costruiamo è svolta da tutti i componenti della squadra e non dobbiamo pensare che questo aspetto riguardi solamente i nostri attaccanti. Dobbiamo tutti quanti fare qualcosa in più, cercare di costruire un’occasione in più rispetto al solito, andare a coprire l’area e riempire gli spazi in maniera diversa e con un pizzico di cattiveria in più”.

Non sta meglio il Pordenone, che ha conquistato 4 punti nelle ultime 5 partite. Anche i ramarri ultimamente non stanno trovando la via del gol con grande continuità, avendo sofferto eccessivamente la cessione di Diaw al Monza a gennaio. L’attaccante, nella prima parte di stagione, aveva segnato 10 gol in 18 partite.

Momento delicato per il Chievo, reduce da tre sconfitte consecutive. I k.o. rimediati contro Brescia, Monza e Cosenza (tutti e tre per 1-0) hanno evidenziato quanto i veronesi fatichino a concretizzare il loro gioco (con 30 gol fatti hanno solo il 10^ miglior attacco).

Tesser risponde con il 4-3-1-2, sostituendo lo squalificato Barison con Berra per il ruolo di terzino destro. Nel trio di centrocampo Scavone viene preferito a Magnino, mentre in avanti Biondi agisce alle spalle del tandem Ciurria-Morra.

Solito 4-4-2 da parte di Aglietti, che lancia dal primo minuto Vaisanen al centro della difesa in coppia con Rigione. In mediana Garritano torna a giocare titolare sulla sinistra, mentre per l’attacco viene scelta la coppia De Luca-Margiotta.

Gentili lettori di Tuttoudinese.it e benvenuti alla diretta testuale di Chievo-Pordenone: match valido per la 26^ giornata di Serie B.