focus

Nehuen Perez, dall’Atletico Madrid il rinforzo per la difesa

MARBELLA, SPAIN - JUNE 08: Nehuen Perezof Argentina U23 in action during a Friendly International Match between Denmark and Argentina on June 08, 2021 in Marbella, Spain. (Photo by Fran Santiago/Getty Images)

L'identikit di Nehuen Perez, difensore ormai vicino all'Udinese

Jessy Specogna

Il rinforzo per la difesa sarà Nehuen Perez. Argentino classe '00, Perez proviene dall'Atletico Madrid, in prestito con una formula che verrà resa nota dall'Udinese quando il giocatore verrà annunciato. Le sue caratteristiche? Si tratta del classico centrale argentino "cattivo" al punto giusto, grintosissimo e di personalità. Per certi versi può ricordare un suo connazionale come l'ex Atalanta Romero. Un vero e proprio colpo di mercato, visto che molte erano le squadre interessate al giocatore.

Nehuen Perez nasce a Hurlingham, in Argentina, il 24 giugno del 2000. Cresciuto nelle giovanili dell'Argentinos Jr, per lui l'esordio in Prima squadra arriva all'età di 18 anni non ancora compiuti il 9 maggio del 2018.  Il suo nome ben presto compare sui taccuini di diverse big europee e ad aggiudicarselo è l'Atletico Madrid, che nell'estate del 2018 lo acquista per 2 milioni di euro, facendogli firmare un contratto fino al 2024 e lasciandolo in prestito per un'altra stagione in Argentina. A gennaio viene richiamato dal prestito, ma non raccoglie alcuna presenza con i colchoneros.

Inizia dunque per lui un'importante serie di prestiti per permettergli di giocare e fare esperienza. La prima avventura dove Perez riesce a ritagliarsi una certa continuità è in Portogallo, dove nella stagione 2019/20 veste la maglia del Famalicao raccogliendo 26 presenze complessive ed una rete. Nella scorsa stagione, invece, l'esperienza in Liga con la casacca del Granada. In campionato, Perez raccoglie solamente 14 presenze ma gioca anche cinque match in Copa del Rey e sette partite in Europa League, con il Granada estromesso dalla competizione solamente ai quarti di finale dal Manchester United.

Si tratta di un giocatore che gode di grande considerazione in patria, tanto da aver fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili argentine, indossando spesso anche la fascia da capitano, come in occasione delle ultime  Olimpiadi di Tokyo. Si dice che anche il Ct della Nazionale maggiore Scaloni lo stia tenendo sotto osservazione. Perez arriva all'Udinese con la volontà di continuare il suo percorso di crescita e, perchè no, cercare di guadagnarsi la Nazionale, così come fatto nella scorsa stagione da un altro giovane come Nahuel Molina.

 

 

 

tutte le notizie di