La terza di ritorno nel girone C1 di serie B è la giornata del derby di categoria per il Friuli Venezia Giulia. Oggi, alle 19.30 (arbitri i palermitani Angela Rita Castiglione e Lanfranco Rubera di Bagheria; diretta tv su Telefriuli e streaming su Lnp Pass per abbonati), alla palestra polifunzionale di via Baden Powel 2 a Monfalcone, la Pontoni Falconstar ospita la Gesteco Ueb Cividale nella rivincita dell'andata vinta per 89-69 (19-16, 39-34, 52-56) dai ducali, con un fuoco di fila finale nell'ultimo quarto fatto di nove triple e un'azione da 2+1 nel 37-13 con cui l'ha vinto.

GESTECO A CACCIA DEI PRIMI PUNTI IN TRASFERTA

Gli ospiti di coach Stefano Pillastrini, vittoriosi cinque volte su cinque nel loro fortino del palaPerusini, cercano i primi punti stagionali fuori casa al palaPaliaga. Infatti, in campionato finora capitan Giovanni Fattori e compagni hanno subìto quattro sconfitte in trasferta: la prima a Rubano ospiti dell'Antenore Virtus Padova, poi a Mestre al palaVega – dove, peraltro, avevano raccolto in Supercoppa il primo successo in gare ufficiali dell'United eagles basketball, fondata nel luglio scorso – e a San Vendemiano nell'andata; infine, a Senigallia nella prima di ritorno. Il presidente dell'Ueb, Davide Micalich, dopo l'ultimo stop nelle Marche è già stato esaudito dai suoi giocatori che si sono sùbito rifatti a domicilio battendo nel turno scorso per 81-63 la capolista Virtus Padova, dopo che a Cividale avevano già fatto cadere per la prima volta l'altra reginetta Tramarossa Vicenza. Ora rilancia in vista del derby odierno e chiede ai suoi d'interrompere il tabù trasferta, che cela un curioso arcano: il terzo quarto è sempre stato fatale alla Gesteco lontano dalle mura amiche, mentre a Cividale ha lanciato puntuale i ducali verso la cinquina di successi. L'Ueb viaggiante dunque deve invertire la tendenza, soprattutto non deve subire parziali duri da recuperare fuori casa.

PONTONI ALLA PRATICO' IMBATTUTA IN CASA

La Falconstar alla coach Matteo Praticò, però, non sarà di certo accondiscendente. Subentrato dopo tre sconfitte al collega Luigi Tomasi artefice della promozione cantierina in B, lo storico assistente di Eugenio Dalmasson alla Pallacanestro Trieste in A ci ha messo due partite per cambiare rotta e adesso la squadra è in serie positiva da quattro giornate. La Pontoni con il suo predecessore alla guida aveva perso tre volte in dieci giorni, anche a causa di uno stop dovuto al Covid imposto dall'Asugi di Gorizia a inizio campionato: a Mestre, a Cividale e con Senigallia al supplementare. Goccia, questa, che aveva fatto traboccare il vaso e indotto Tomasi alle dimissioni. Praticò, caduto con onore nelle prime uscite a San Vendemiano e Rubano, è imbattuto a Monfalcone dove ha messo in fila, nell'ordine, Guerriero Ubp Padova, Vicenza sconfitta solo due volte entrambe in Fvg e Mestre in una rivincita finita all'overtime. Nel turno scorso, poi, ha strappato anche il primo biglietto vincente in trasferta, chiudendo la pratica Ubp per 60-64 e quella retrocessione diretta grazie al 2-0 sui patavini. Anzi, in classifica i cantierini sono saliti a 8 punti, scavalcando anche Mestre a quota 6, e ne hanno soltanto due in meno dei ducali, di San Vendemiano e Senigallia.

RIECCO TRUCCOLO NEOPAPA', RECUPERATO HASSAN

Oggi formazione un po' rimaneggiata per coach Pillastrini, forse con un recupero eccellente per il collega Praticò. Rispetto all'ultima gara contro la Virtus Padova la Gesteco, infatti, non avrà ancora il ventenne centro Daniel Ohenhen per un'infiammazione a una spalla dovuta a una ciste. Recupera, invece, l'esterno Norman Hassan che era in panchina per onor di firma per una psoite e la guardia Riccardo Truccolo, neopapà che non c'era proprio contro i patavini e che festeggerà il fiocco rosa in famiglia con un primo arbitro donna oggi sul parquet. Il “Pilla” e i suoi ragazzi hanno già dimostrato di saper fare di necessità virtù non solo vincendo contro i patavini nonostante tre defezioni, ma anche già nell'altra vittoria sulla capolista Vicenza contro la quale venne a mancare l'ala Gabriele Miani perchè risultato positivo al Covid al tampone dell'antivigilia. Già riconvertitisi a un assetto senza il pivot Alessandro Vigori infortunatosi al ginocchio destro, poi operato, nella seconda di campionato a Rubano, ora i ducali hanno anche nuove rotazioni con capitan Fattori che parte dalla panchina e il generoso 2004 Enrico Micalich che trova sempre più minutaggio.

RENTRA CAPITAN BONETTA, FORSE DEBUTTA SCUTIERO

Sul fronte cantierino, non si annunciano defezioni. Anzi, ci sarà un rientro e un altro impreziosirebbe il derby. Torna in squadra la guardia Luca Bonetta, preparatore atletico che domenica scorsa era con la Pallacanestro Trieste a Milano messa a ferro e fuoco in A e non ha capitanato il blitz cantierino in casa Ubp. Il rientro eccellente potrebbe essere quello del play Alessandro Scutiero, che finora ha giocato solo in Supercoppa con la Pontoni e ha ripreso ad allenarsi dopo i cronici guai a un ginocchio e dopo un periodo di contagio da Covid. Nelle more dell'annunciato inizio della C Gold, la Falconstar ha ancora in prestito temporaneo dalla Calligaris Csb Corno di Rosazzo il regista Marco Bacchin e dallo Jadran Trieste il centro Marko Milisavljevic.     

Sezione: Focus / Data: Sab 06 febbraio 2021 alle 08:11
Autore: Valerio Morelli
Vedi letture
Print