Tutto Udinese
I migliori video scelti dal nostro canale

Nuytinck capitano

Bram Nuytinck e quella fascia più che meritata

BENEVENTO, ITALY - 2021/04/25: Bram Nuytinck (Udinese) in action during the Serie A match between Benevento Calcio and Udinese Calcio at Stadio Comunale Ciro Vigorito  in Benevento.  Udinese wins 4-2. (Photo by Giuseppe Fama/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

Bram Nuytinck sarà il prossimo capitano dell'Udinese. L'olandese erediterà la fascia da Rodrigo De Paul.

Alessandro Poli

Dopo cinque lunghe stagioni in maglia bianconera Rodrigo De Paul ha alfine deciso di tentare il salto di qualità e ragionare più in grande, passando all’Atletico Madrid. Accolto con un po’ di scetticismo, soprattutto per aver ereditato la 10 fino all’anno prima di Di Natale, se ne va invece con molti applausi e ringraziamenti da parte dei tifosi consapevoli che sia giusto, da parte di un talento come lui, ambire a qualcosa di più di una squadra di basse speranze come la nostra. Ancora in attesa delle “cose formali” che ufficializzeranno il trasferimento l’Udinese si è già mossa per designare il nuovo capitano, con una scelta del tutto saggia e condivisibile, e infatti condivisa dalle prime impressioni dei tifosi. Dalla prossima stagione sarà quindi Bram Nuytinck, Brambo per gli amici, a scendere in campo con la fascia.

Il difensore olandese, seppure nella scorsa stagione non fosse il vice De Paul (lo era infatti Samir), è stato una delle poche certezze a cui tutta la compagine bianconera, e non la sola linea difensiva, si è aggrappata nei momenti di difficoltà. Vuoi per l’esperienza di un classe ’90, vuoi per le tante esperienze accumulate in quattro stagioni di Udinese, era dunque inevitabile che ora la responsabilità passasse a lui. Diventato imprescindibile con Gotti dopo che Tudor l’aveva relegato in panchina, con lui in campo la difesa ha sempre dimostrato di avere una marcia in più e anche nelle sconfitte difficilmente, per non dire mai, Brambo risultava insufficiente. Ancora, ed è forse il punto a favore più importante, anche i supporters friulani, notoriamente severi verso una squadra che ha regalato poche emozioni negli ultimi anni, mai gli hanno fatto mancare il proprio sostegno. Più che meritata quindi la fascia per lui, augurandoci che possa sfoggiarla in campo il più possibile, dimenticando i molti infortuni dell’ultima stagione.

tutte le notizie di