E' di oggi la notizia relativa alla riabilitazione al gioco per Paolo Guerrero: il Tribunale Federale svizzero ha accolto la richiesta del giocatore peruviano che potrà così giocare il Mondiale in Russia. L'attaccante classe '84 del Flamengo, capitano della sua nazionale, era stato squalificato per doping per 14 mesi dal Tas di Losanna dopo essere risultato positivo alla cocaina mediante un controllo antidoping successivo alla gara di qualificazione mondiale contro l'Argentina giocata lo scorso ottobre. La pena è solo sospesa visto che il giocatore dovrà scontarla comunque dopo il Mondiale.

Sezione: FIFA World Cup Russia 2018 / Data: Gio 31 maggio 2018 alle 20:52
Autore: Emanuele Calligaris
vedi letture
Print